Marsala, Vito Milazzo (Liberi): “Lavoriamo per il rilancio amministrativo della città”

Gaspare De Blasi

Marsala, Vito Milazzo (Liberi): “Lavoriamo per il rilancio amministrativo della città”

Condividi su:

Tuesday 22 November 2022 - 06:45

Vito Milazzo consigliere comunale di maggioranza e dirigente del Movimento Liberi.

Il suo gruppo ha sostenuto Enzo Sturiano alle ultime elezioni regionali. Vi aspettavate il risultato che è arrivato?

“Quando ci si candida è chiaro che si vorrebbe essere eletti, tuttavia il nostro sostegno al presidente del Consiglio ha contribuito a fargli ottenere un ottimo risultato malgrado non sia approdato all’Ars. A Marsala ha avuto un grosso successo personale, malgrado la sua candidatura sia nata in dirittura d’arrivo e ci siano stati pochi giorni per la vera e propria campagna elettorale. Colgo l’occasione per congratularmi con il deputato marsalese eletto Stefano Pellegrino e mi auguro che all’Ars possa essere di sostegno alle istanze che arriveranno dal nostro territorio”

Sono settimane in cui il mondo politico/amministrativo lilybetano è stato impegnato nell’approvazione e nella trattazione di diversi temi sia in Aula consigliare che nelle riunioni di maggioranza.

“Noi del gruppo Liberi sosteniamo il sindaco al quale abbiamo rappresentato le nostre richieste in tema di decoro urbano, illuminazione pubblica, viabilità e abbiamo suggerito una maggiore attenzione sulle via d’accesso al centro urbano della città. Siamo convinti che si lavorerà in questa direzione. Così come si è fatto fino ad oggi”.

Si parla anche di una eventuale avvicendamento in giunta.

“Sono argomenti di competenza del sindaco. Se è necessario ne discuteremo nella maggioranza. Per quanto attiene Liberi noi siamo soddisfatti di Valentina Piraino che abbiamo indicato come rappresentante del Movimento in giunta”.

Non le sfuggirà che le lamentele dei cittadini riguardano soprattutto i servizi e in modo particolare la raccolta dei rifiuti.

“Abbiamo trovato un contratto regolarmente stipulato ma che a nostro avviso si può e si deve modificare. Ma non si possono aspettare gli anni che ancora mancano alla sua scadenza. Certo non sappiamo se quanto proporremo come movimento liberi sia attuabile subito. Tuttavia noi riteniamo che il porta a porta presenta tutta “l’usura” del tempo trascorso. Si potrebbe, in via sperimentale, individuare alcune strade del centro dove istallare isole ecologiche, del tipo di quella di piazza Inam, per abolire in queste strade il porta a porta”.

Si è fatto un gran parlare dell’Istituzione Marsala Schola…

“Quanto sta accadendo in tema di difesa del posto del personale dipendente va in direzione delle perplessità che noi avevamo espresso quando si è discusso in Aula dell’argomento. Siamo perché quando si discuterà degli Enti partecipati di rilevanza economica venga bocciata dal consiglio comunale la chiusura di Marsala Schola. L’istituzione ha lavorato bene. Naturalmente si può e si deve fare sempre di meglio. Simo convinti che a breve il sindaco proporrà il suo progetto di rilancio dell’Istituzione. Ne discuteremo nelle apposite riunioni di maggioranza e poi l’ultima parola spetterà, come previsto, al consiglio comunale”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta