Marsala Estate 2021, presentato a Villa Cavallotti (che riapre) il cartellone degli eventi

redazione

Marsala Estate 2021, presentato a Villa Cavallotti (che riapre) il cartellone degli eventi

Condividi su:

mercoledì 21 Luglio 2021 - 09:30

Con una conferenza stampa a Villa Cavallotti, prima riapertura dopo mesi -tra pandemia e una massiccia opera di pulizia del verde – dell’importante polmone verde della Città, l’Amministrazione comunale ha presentato il programma degli eventi inclusi nel cartellone “Marsala Estate 2021” nel segno della ripartenza.

“Tanti appuntamenti si caratterizzano per qualità e spessore culturale nella rassegna, frutto del sinergico lavoro svolto dagli assessori Antonella Coppola e Oreste Alagna. L’Amministrazione ha molto apprezzato la collaborazione degli artisti locali che, con le loro proposte, nel segno di Marsala come Città che riparte dal territorio, dalle risorse, dai talenti che esprime, dalle periferie, dalla sua gente generosa ed accogliente”, ha affermato il sindaco Massimo Grillo.

E proprio il primo cittadino, era presente alla conferenza stampa di ieri pomeriggio – la prima da sindaco dopo le elezioni dell’ottobre 2020 – assieme agli assessori Oreste Alagna (Turismo), Antonella Coppola (Politiche Culturali e Istruzione) e Arturo Galfano (Spettacoli), un “gioco di squadra” lo ha definito Grillo, con la certezza importante e fattiva della collaborazione con le compagnie d’arte. La Coppola nel suo intervento, ha parlato di “… prima esperienza in un’Amministrazione comunale, confortata dalla grande fermezza di Massimo Grillo. Il bando così per come è stato fatto, determinava in me incertezze, eppure siamo qui con un cartellone bellissimo. Spinti da ripartenza e resilienza”, presentando “Il Mare colore dei libri” come uno degli eventi culturali più importanti per la ripartenza, appunto, dell’editoria, soprattutto quella cosiddetta ‘piccola’ o di nicchia.

A lei ha fatto eco il collega Alagna che ha lanciato anche un in bocca al lupo ai nuovi gestori del Wine Bar nella terrazza di Villa Cavallotti, rilanciando l’area con un nuovo design: “Abbiamo iniziato la nostra estate con il Kitefest e vogliamo rendere ciclici alcuni eventi come il Marsala Wine. Speriamo già dal prossimo anno di riuscire a programmare in tempo gli eventi”. Poi la parola a Galfano che ha invitato i cittadini a venire a Villa Cavallotti, ripulita e bonificata con una “… illuminazione spettacolare. La nostra Amministrazione – continua – è come un motore a diesel, piano piano stiamo carburando”.

A seguire gli interventi degli artisti che hanno presentato le loro proposte, come il regista Vito Scarpitta della Compagnia Sipario e in rappresentanza del MAC, Movimento Artistico e Culturale, Filippo Peralta presidente dell’Associazione Ciuri, Filippo Marino che organizza il Cinema Sotto le Stelle a San Pietro e l’editore Elio Licari.

Il bando, molto tecnico rispetto agli anni precedenti, ha inizialmente e tuttora destato qualche perplessità sulle modalità, prevedendo l’assegnazione di un punteggio a seconda il progetto e con una Commissione volta a valutare le 26 proposte giunte.

Adesso, a cartellone pronto, si può dire che l’estate marsalese è arrivata con qualche giorno di ritardo rispetto agli altri comuni del trapanese, ma non così in ritardo, anzi in linea, considerata l’emergenza in corso a causa del Coronavirus che continua a destare preoccupazione.

Gli eventi iniziano subito, dalla fine di luglio e fino a settembre, sia in centro che nei quartieri e nelle periferie. Queste le novità: “Marsala Village” progetto di animazione itinerante, con spettacoli che allieteranno le serate ad Amabilina, Strasatti, San Leonardo, Addolorata, Pastorella e in contrada Santi Filippo Giacomo; si inizia il 28 luglio.

Il Festival Letterario “Il mare colore dei libri” sarà un grande evento, costola del palermitano “Una marina di libri”, il più importante festival di editoria indipendente del Sud Italia che vede in testa la casa editrice Navarra Editore; a Villa Cavallotti dal 6 all’8 agosto presentazioni di libri, spettacoli, reading con un’anteprima nell’Atrio Comunale il 30 luglio con Gaetano Savatteri che racconterà Makari e il ciclo di libri che hanno ispirato la serie televisiva con Claudio Gioè.

Il 25 luglio prende il via al Parco Lilibeo la rassegna “Loft Cultura”, tra musica e libri con il duo De Vita-Toscano, Catena Fiorello e Francesco Bozzi. Sbarca il 31 luglio a Capo Boeo, dopo le edizioni evadine, “Red Head Sicily”, il raduno dei capelli rossi, con tante iniziative in centro storico, come la Corrida condotta dal ‘rosso’ Fabrizio Bracconeri.

Completano il calendario di eventi altre rassegne patrocinate dall’Amministrazione comunale: “Letture sotto l’Albero” per i più piccoli (si inizia giovedì 22 luglio), “Chiostri d’Autore” dell’associazione Otium a Casa Damiani, “A Scurata”, rassegna alle Saline Genna del MAC che prenderà il via il 27 luglio con uno spettacolo dedicato alle Cantine Pellegrino sponsor della manifestazione con la Big Band Arco Orchestra; “Agorai del Mare” tra il Parco Lilibeo e il Baglio Tumbarello, “It Begins Again” altra rassegna al Parco Lilibeo che inizia con il concerto di Rita Marcotulli al pianoforte il 5 agosto.

Torna il tradizionale appuntamento “Cinema sotto le Stelle”, la rassegna cinematografica all’aperto a San Pietro con 40 film e prime visioni a partire dal 23 luglio con il film “After 2” dalle 21.30. Torna anche il concorso letterario “Ti scrivo una lettera d’amore” a Villa Genna e il teatro di “Theatrinacria” al Baglio Anselmi. “Shock da Ground” invece, è l’atteso “street basket” aperto agli appassionati della pallacanestro, dal 29 luglio all’1 agosto a Piazza della Vittoria. Su tutti spicca il concerto di Francesco De Gregori il 31 agosto in Piazza della Vittoria.

I vari eventi rispettano le normative di sicurezza anti-Covid.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta