Loft Cultura – Rassegna Culturale di Musica e Libri al Parco Archeologico dal 25 luglio all’8 settembre

redazione

Loft Cultura – Rassegna Culturale di Musica e Libri al Parco Archeologico dal 25 luglio all’8 settembre

Condividi su:

lunedì 19 Luglio 2021 - 11:16

Si chiama “Loft Cultura – Rassegna Culturale di Musica e Libri”, la rassegna organizzata dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’, presieduta da Filippo Peralta, in collaborazione con la Libreria Mondadori di Marsala e il patrocinio della Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana – del Comune di Marsala e del Parco Archeologico Lilibeo Marsala.

Si tratta del primo evento a cura del sito Loft Cultura, un progetto concepito come un momento di ‘incontro’ tra tanti gesti d’amore per il proprio territorio e per i suoi tanti talenti. Cinque appuntamenti che si svolgeranno dal 25 luglio all’8 settembre al Parco Archeologico.

La rassegna prenderà il via il 25 luglio alle ore 19.30 con “C’era una volta… a Marsala”, tributo a Ennio Morricone a cura dei musicisti Gino De Vita, alla chitarra, ed Enzo Toscano, al violoncello, alla Plateia Aelia (ex Decumano Massimo), e proseguirà l’indomani, 26 luglio, alle ore 19, nel Giardino storico del Museo Archeologico  Lilibeo-Marsala con la presentazione del nuovo libro di Catena Fiorello, dal titolo “Amuri” (Giunti editore); il 3 agosto, sempre alle ore 19, Giorgia Butera presenterà il suo nuovo libro dal titolo “Terra promessa” (Castelvecchi editore); il 21 agosto ospite della rassegna, alle ore 19, sarà Francesco Bozzi con il suo nuovo lavoro “Il giallo del gallo” (Solferino editore) e l’8 settembre Luciano Ricifari concluderà, alla stessa ora, la serie di eventi, con la presentazione del suo libro “Storie di lato” (Albatros Il Filo editore).  

“Uno spazio accogliente, un luogo in cui socializzare, una piazza nella quale ritrovarsi, guardarsi negli occhi, tornare umani, ascoltare l’altro. C’è tutto questo in Loft, un progetto con diversi ospiti che si alterneranno a Marsala, nel Parco Archeologico sotto il segno distintivo della cultura, dell’arte, dell’identità siciliana più profonda. Un territorio che vive, fucina di idee e laboratorio per far crescere la nostra Sicilia”. E’ questo il commento dell’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà.  

“Ripartire  con Loft Cultura e con tutte le energie positive che questo progetto riesce a mettere in campo – dice l’Assessore alla Cultura del Comune di Marsala, Antonella Coppola – . Musica, arte, letteratura, in un processo sinergico con l’Amministrazione comunale. Spirito di resilienza e voglia di ripartenza, insieme si può”. 

A conversare con gli autori sarà la giornalista Jana Cardinale.    

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta