Covid: cordoglio per la morte di Bernardo Triolo. Una carriera per gli enti locali, da Montevago a Marsala

redazione

Covid: cordoglio per la morte di Bernardo Triolo. Una carriera per gli enti locali, da Montevago a Marsala

Condividi su:

venerdì 04 Dicembre 2020 - 10:06
Covid: cordoglio per la morte di Bernardo Triolo. Una carriera per gli enti locali, da Montevago a Marsala

Nato a Sciacca il 25 Marzo 1964, il segretario generale del Comune di Marsala Bernardo Giuseppe Triolo – scomparso ieri sera per le gravissime complicazioni del Covid-19 – era residente a Montevago.

Laureatosi in Giurisprudenza con una tesi su Diritto degli Enti locali, subito dopo aveva conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato. Poi la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL), nel 2000, per acquisire l’idoneità a Segretario generale e, successivamente, anche l’idoneità alla titolarità nei Comuni con popolazione superiore a 65 mila abitanti. Docente in diversi Corsi di Formazione professionale, Autore di Pubblicazioni e Articoli riguardanti tematiche degli Enti Locali, ha ricoperto diversi incarichi nella P.A., quali quelli di Commissario straordinario, Componente Nucleo di valutazione, Esperto di nomina sindacale in diversi Comuni siciliani. Nel corso della sua attività professionale è stato Direttore generale dei Comuni di Chiusa Sclafani, Santa Ninfa e dell’Unione dei Comuni della “Valle del Belice”. Sindaco del Comune di Montevago dal 1993 al 1994, rivestì più volte nello stesso comune la carica di assessore. È stato pure componente nei CdA dell’AGES–Sicilia e di Marsala Schola. Nel 2013 è stato nominato direttore del “Consorzio Trapanese Legalità e Sviluppo”: carica che ha mantenuto fino allo scorso anno, rimanendo comunque membro nel nuovo CdA dello stesso Consorzio. Quale Segretario generale, ha svolto l’incarico nei Comuni di Caraffa del Bianco, Floresta, Palazzo Adriano, Chiusa Sclafani, Santa Ninfa, Barrafranca, Salaparuta, Sciacca e Partanna. A Marsala, nel 2008, è stato il sindaco Renzo Carini a nominarlo Segretario generale dell’Ente. Carica che ha continuato a ricoprire negli anni a seguire ed ora interrotta dalla sua prematura scomparsa.
Il sindaco Massimo Grillo: “Anche se solo per qualche mese, ho potuto conoscerne ed apprezzarne l’umanità e la disponibilità, assieme alla sua elevata professionalità. Una preparazione che gli era riconosciuta nell’ambito dell’amministrazione pubblica siciliana, tenuto conto dei diversi incarichi negli Enti Locali, nonché delle numerose docenze in Corsi di formazione per dirigenti. Dai primi approcci con il dr. Triolo, ho potuto altresì constatare quanto fosse punto di riferimento di funzionari e dipendenti, pronto a dare consigli e suggerimenti risolutivi. Alla Famiglia Triolo la vicinanza mia personale, della Giunta Municipale e dell’intera Città di Marsala”.


Il presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano: “In questo momento di grande dolore, rivedo le tantissime occasioni in cui ho avuto modo di apprezzare una persona di estrema gentilezza, intelligenza e umanità. Oggi viene a mancare una figura importante del Consiglio e per ciascun rappresentante; un burocrate garbato e sorridente, preparato e puntuale nello svolgimento del suo delicato ruolo dirigenziale. Il rispetto istituzionale del dr. Bernardo Triolo era esemplare. Altrettanto lo è stato il suo senso dell’amicizia. Ed io mi onoro di essere stato anche un suo amico. Il cordoglio mio personale e dell’intera Assise Civica alla moglie e ai figli del dr. Triolo”.
A Montevago, la camera ardente verrà allestita da questo pomeriggio nel Palazzo comunale. I funerali del Segretario generale Bernardo Triolo si svolgeranno domani, 5 dicembre, alle ore 15 nella Chiesa Madre della sua città.
A Marsala, una messa in suffragio verrà celebrata lunedì prossimo, 7 Dicembre, in Chiesa Madre (ore 15).

Parole di dolore, anche per l’ex sindaco Alberto Di Girolamo: “Questa mattina ci siamo svegliati con una triste notizia. Non solo perché il Covid ha fatto l’ennesima vittima, ma perché con lui ho lavorato a stretto contatto per più di cinque anni. Persona preparata e rispettata dal personale e dalle istituzioni, il nostro segretario comunale. Lo ricordo con affetto e stima. La nostra terra perde uno dei suoi migliori uomini. Riposa in pace Bernardo e condoglianze alla famiglia”.

Appresa della scomparsa, a 57 anni, del segretario generale del Comune di Marsala Bernardo Triolo, tanti sono i messaggi di cordoglio da più parti.

Il Movimento VIA, appresa la notizia, esprime le più sentite condoglianze all’intero Comune e ai suoi dipendenti nonché ai familiari. “Persona preparata, uomo al servizio delle istituzioni e della legalità, ha saputo negli anni essere punto di riferimento delle amministrazioni. La sua assenza si sentirà in tutta la provincia“, scrivono.

Anche la sezione Lega – Salvini Premier di Marsala, congiuntamente al Commissario provinciale Bartolo Giglio, all’onorevole Alessandro Pagano, alle responsabile regionale Enti Locali Maricò Hopps, al vice segretario regionale Francesco Di Giorgio, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del Segretario generale del Comune di Marsala Bernardo Triolo.

“Persona profondamente stimata in tutta la provincia, al servizio delle istituzioni, e vero servitore dello Stato. Alla famiglia le nostre più sentite condoglianze”.

Il Movimento Politico Liberi esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa del segretario del Comune di Marsala, Bernardo Triolo. “Professionista preparato, serio e stimato da tutti nel campo lavorativo, sempre gentile e disponibile sotto il profilo umano, lascia un grande vuoto nella comunità marsalese, divenuta ormai la sua seconda casa. Alla famiglia ed agli amici le più sentite condoglianze”.

Il Covid priva Marsala e il municipio di una persona perbene, seria, competente e corretta qual è stato il segretario comunale Bernardo Triolo. Apprendiamo della sua scomparsa con grande commozione ed esprimiamo il cordoglio ai suoi familiari, all’Amministrazione ed ai dipendenti del comune di Marsala. Bernardo Triolo, per il ruolo e la funzione svolta, rappresentava un riferimento ed una certezza di indiscutibile professionalità. In tanti anni è stato il garante della legittimità degli atti e il “bollinatore” che restituiva serenità rispetto a dubbi normativi, grazie alla sua attenzione ad ogni dettaglio ed alla sicurezza nelle proprie determinazioni”. Lo affermano il capogruppo Udc all’Ars Eleonora Lo Curto, l’assessore regionale Mimmo Turano, il coordinatore provinciale del partito Fabio Bongiovanni, il coordinatore provinciale giovanile Marco Bonfratello, l’assessore di Marsala Oreste Alagna e i consiglieri comunali Michele Accardi, Eleonora Milazzo e Gaspare Di Girolamo. “Ho apprezzato le sue doti, anche umane – aggiunge il capogruppo Udc all’Ars, Eleonora Lo Curto – durante il periodo in cui sono stata assessore a Marsala. Triolo lascia una ferita profonda e un vuoto davvero difficile da colmare anche dal punto di vista amministrativo”.

Un messaggio di cordoglio è arrivato dal Movimento 5 Stelle locale: “È con la tristezza nel cuore che abbiamo appreso, stamane, la terribile notizia della scomparsa del Dott. Bernardo Triolo, segretario generale del comune di Marsala. A nome del gruppo del Movimento Cinque Stelle comunale e mio personale, intendo esprimere il più sincero cordoglio per la scomparsa del caro Dott. Triolo, con grande affetto, ricordo nel mio periodo di consiliatura, il suo modo di porsi cordiale, la sua eleganza e la disponibilità a confrontare le sue idee ascoltando con rispetto le opinioni del prossimo. La sua scomparsa rappresenta una grave perdita per tutta la comunità, lasciando un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l’onore e il privilegio di conoscerlo.
Le più sentite condoglianze alla moglie e a tutti i suoi cari”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta