Ambiente e futuro: il 18 a Sappusi l’evento Marsarà

redazione

Ambiente e futuro: il 18 a Sappusi l’evento Marsarà

Condividi su:

martedì 15 Settembre 2020 - 13:52
Ambiente e futuro: il 18 a Sappusi l’evento Marsarà

L’ambientalismo della Sicilia Occidentale terrà a battesimo venerdì prossimo, 18 settembre, una nuova “creatura” dal nome strano, allegro e battagliero: Marsarà.

“Nulla di misterioso – spiegano i promotori dell’iniziativa – però in questo nome, si tratta semplicemente del nome di Marsala coniugato al futuro. Come dire, “Mar-sala sarà”.

A partire dalle 17 al Borgo Marinaro di Sappusi si terrà una manifestazione-evento con una serie di interventi, inframezzati da siparietti artistici.

Ma soprattutto, “… verranno lanciate dodici proposte che si pongono l’obiettivo di sollevare una consapevolezza comune rispetto all’assetto ambientale della città, che deve svilupparsi ancor di più in termini di sostenibilità, rispetto degli spazi comuni, vivibilità delle vie di comunicazione. Una vera e propria rivoluzione verde, che dalla richiesta di piste ciclabili fino a quella di stroncare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nell’ambiente, riguarderà vari aspetti delle dinamiche ambientali di Marsala e del suo essere una città territorio. Compreso, ovviamente, l’obiettivo di risanare e ristrutturare le spiagge della città, mirando ad un processo di recupero e rivalorizzazione delle coste che sono state vittima di un’ edilizia smodata nel recente passato”.

Alla manifestazione, ideata e sostenuta soprattutto da un fervente gruppo di giovani e giovanissime donne marsalesi, hanno già dato la loro adesione diverse associazioni locali e regionali, per un evento voluto dal basso all’insegna dello stare e del vivere insieme lo spazio cittadino.

“In un’epoca di forte interconnessione virtuale – scrivono ancora i promotori – è necessario fare un passo in avanti: ridare fisicità alla nostra rete sociale. In particolare, i bambini sono la chiave di una società che gode dei van-taggi della digitalizzazione e che riscopre l’importanza di una comunità coesa.

L’iniziativa è organizzata da associazioni e gruppi informali: Rete Rigenerazione, Libera, Archè, ONLUS, FabLab Western Sicily, EtiCOlogica, Un Bosco per la Città, 4SenSEAbilization, Fridays For Future Marsala, Eduverso.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta