Nuovo decreto Mogavero: sposi senza mascherina, parroco senza guanti per l’ostia

redazione

Nuovo decreto Mogavero: sposi senza mascherina, parroco senza guanti per l’ostia

Condividi su:

martedì 07 Luglio 2020 - 12:08
Nuovo decreto Mogavero: sposi senza mascherina, parroco senza guanti per l’ostia

Nuovo Decreto del Vescovo monsignor Domenico Mogavero per alcune nuove disposizioni per le celebrazioni, in materia di Covid-19. Nello specifico si chiarisce che il parroco celebrante non dovrà più indossare guanti nel momento di dare la comunione ai fedeli. Rimane confermato, invece, l’uso della mascherina e di igienizzare le mani. La comunione dovrà essere data «esclusivamente sulle mani».

Novità anche per quanto riguarda la celebrazione dei matrimoni: gli sposi potranno fare a meno della mascherina durante il rito liturgico. È consentita, altresì, la celebrazione all’aperto dei matrimoni e prime comunioni «solo quando i luoghi prescelti sono adiacenti alla chiesa parrocchiale e vengono utilizzati per le celebrazioni domenicali e festive». Un ulteriore novità riguarda la documentazione cartacea in preparazione al matrimonio: il Vescovo ha deciso che i documenti canonici già acquisiti nelle pratiche matrimoniali pendenti alla data dell’8 marzo e con scadenza di 180 giorni, vengono prorogati di 83 giorni, «atteso che con legge civile è stata disposta identica proroga per l’analoga documentazione». Via libera anche alla celebrazione delle prime comunioni, «riunendo i fanciulli a gruppi di 4 per volta». Resta il divieto, invece, per il conferimento del sacramento della Confermazione (Cresima).

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta