L’ospedale di Castelvetrano non sarà declassato. Soddisfatti i consiglieri del movimento Via

redazione

L’ospedale di Castelvetrano non sarà declassato. Soddisfatti i consiglieri del movimento Via

Condividi su:

venerdì 03 Luglio 2020 - 10:00
L’ospedale di Castelvetrano non sarà declassato. Soddisfatti i consiglieri del movimento Via

L’ospedale di Castelvetrano non sarà declassato. Con l’ultimo decreto assessoriale, il numero dei posti letto è stato infatti portato a quota 122, superando il limite previsto dal decreto Balduzzi, che prevede il declassamento dei nosocomi a cui sono attribuiti meno di 120 posti letto. Soddisfazione a riguardo è espressa dai consiglieri comunali castelvetranesi Calogero Martire, Salvatore Stuppia, Vincenza Viola e Rosi Milazzo, esponenti del movimento Via. “Tale azione portata avanti dal Governo Regionale e fortemente voluta dall’Assessore Razza si colloca nell’ambito di un complessivo potenziamento del PO Belicino, infatti, abbiamo avuto il riscontro ufficiale di quanto da noi sostenuto nei giorni scorsi attraverso l’operato del Direttore Generale dell’ASP di Trapani Gioacchino Oddo e dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, che ringraziamo per la sensibilità mostrata nei confronti di una collettività da noi rappresentata e di cui il nostro movimento provinciale si è fatto portavoce, che con la loro azione hanno fatto sì che avvenisse il potenziamento di alcune unità operative strategiche e importanti per il P.O così come l’Unità Operativa Complessa con UTIC con l’assegnazione di una nuova unità medica, al fine di risolvere importanti criticità più volte evidenziate. Inoltre si rammenta la permanenza e la piena operatività dell’Unità Operativa di Ortopedia attraverso l’assegnazione di nuove Unità mediche di supporto. Si fa altresì presente che l’Azienda Sanitari Provinciale si sta attivando per lo scorrimento delle vigenti graduatorie al fine di assegnare ulteriore personale medico anche al P.O. di Castelvetrano. Auspichiamo che tale proficuo rapporto di collaborazione istituzionale possa continuare e consolidarsi nel tempo al solo fine di rivalutare un territorio belicino per molto tempo abbandonato e mortificato”.

Condividi su:

Un commento

  1. Antonino Maggio 6 Luglio 2020 19:06

    Complimenti a tutta l’intera Comunità e confratulazioni ai consiglieri del movimento “VIA” per l’obiettivo raggiunto

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta