Niente Ecobonus al 110%: rinviata la partenza del primo luglio

redazione

Niente Ecobonus al 110%: rinviata la partenza del primo luglio

Condividi su:

martedì 30 Giugno 2020 - 09:38
Niente Ecobonus al 110%: rinviata la partenza del primo luglio

L’arrivo dell’Ecobonus al 110%, previsto per il primo di luglio, potrebbe slittare. Prima dell’emanazione dei decreti attuativi il governo sembra voler aspettare la conversione in legge del decreto Rilancio, tenendo poi conto delle eventuali modifiche apportate in Parlamento alla misura: il rinvio, quindi, potrebbe essere di un paio di settimane.

L’Ecobonus e il Sismabonus al 110% porrebbero slittare. La loro entrata in vigore è prevista a partire dal primo luglio, ma al momento sembra probabile che non vengano approvati i decreti attuativi necessari per la reale applicazione del bonus introdotto dal decreto Rilancio.

La volontà politica, anticipata dal Messaggero, sembra quella di aspettare la conversione in legge del decreto da parte del Parlamento, in modo da creare delle linee guida per l’applicazione dell’Ecobonus al 110% che non vadano più modificate in seguito agli emendamenti approvati durante la discussione alla Camera e al Senato.

Secondo il Messaggero il problema principale riguarda la scarsità dei fondi a disposizione, che potrebbe incidere sulle misure. Discorso che vale in generale per il decreto Rilancio, ma soprattutto per l’Ecobonus al 110%, che doveva partire il primo luglio, ma alla fine, probabilmente, verrà messo in campo solamente più avanti.

Prima di emanare i decreti attuativi, quindi, il governo aspetterà la conversione in legge del decreto, che non dovrebbe arrivare prima di metà luglio.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta