Domingo: “Fratelli d’Italia propone primarie di coalizione per individuare il candidato sindaco”

Gaspare De Blasi

Domingo: “Fratelli d’Italia propone primarie di coalizione per individuare il candidato sindaco”

Condividi su:

sabato 18 Gennaio 2020 - 07:03
Domingo: “Fratelli d’Italia propone primarie di coalizione per individuare il candidato sindaco”

Massimo Domingo giovane imprenditore, è da alcuni mesi il responsabile cittadino di Fratelli d’Italia.

Segretario, a che punto sono le trattative che dovranno portare il centro destra alle elezioni comunali?

“Lei ha detto bene, si è fatta molta confusione, ed è bene chiarire. Il centro destra si è ricostituito a Marsala già da diversi mesi. Il riferimento è ai partiti che fanno parte delle coalizioni nazionali ma facciamo riferimento anche al governo regionale. Ne facciamo parte noi di Fratelli d’Italia, il Movimento Diventerà Bellissima del governatore Nello Musumeci, la Lega, l’Udc e Forza Italia. Questo è il perimetro che può essere allargato anche a movimenti civici che condividano l’impostazione che deve avere come prima caratteristica l’alternativa all’amministrazione comunale uscente, della quale da tempo tutti noi abbiamo preso le distanze. Sarà un alleanza che porterà al Comune la politica del fare”.

Di questa alleanza farà parte anche chi ha costituito il tavolo dei Moderati?

Chiunque condivida il nostro programma ed è disposto ad aggiungere delle altre opzioni che devono però essere condivise, potrà fare parte della coalizione di centro destra. I temi e i problemi che provengono dalla gente hanno per noi la priorità. Poi si deve pensare alla giuda della coalizione anche in termini di candidature. Fratelli d’Italia farà la sua proposta, ascolteremo anche le altre e decideremo assieme”.

Quando sarà fatta questa sintesi?

“In termini di programma già ci siamo, porto, aeroporto, turismo e comunque le esigenze della città sono le questioni che abbiamo affrontato. Cercheremo di proporre alla città le nostre soluzioni. Da questa sintesi verrà fuori il nome del candidato sindaco. Nel prossimo fine settimana ci incontreremo come coalizione e possibilmente anche con i rappresentanti del tavolo dei Moderati”.

Ad un certo punto sembrava essere Giulia Adamo il possibile candidato della coalizione.

“Io aggiungo che nelle ultime settimane tutti gli schieramenti politici hanno atteso l’esito della risoluzione della vicenda giudiziaria dell’ex sindaca. L’ulteriore rinvio del giudizio allontana questa ipotesi. Io personalmente ritengo che questa soluzione poteva essere possibile. La Adamo ha fatto bene da presidente della provincia e da deputata regionale. Ora però occorre proporre altre soluzioni le quali comunque erano sul tappeto anche prima”.

Ci può anticipare qualche nome?

“Io preferisco indicare un criterio. Fratelli d’Italia proporrà alla coalizione di effettuare delle primarie tra i nomi che si proporranno. Da questo strumento di democrazia si potrà individuare il candidato del centro destra”.

Il suo partito presenterà una lista o confluirà in un listone civico?

Questa idea bizzarra di chi aderisce ad un partito e poi sembra che quasi si vergogni del proprio simbolo, io non la condivido. Noi siamo il partito di Giorgia Meloni. Abbiamo deputati ed eurodeputati, presenteremo il nostro simbolo alle amministrative di primavera”.

Che tipo di lista state preparando?

E’ quasi pronta. Giovani e donne espressione di tutte le professionalità del territorio ne faranno parte. Io stesso, a testimonianza dell’impegno del partito, sarò candidato per il rinnovo del Consiglio comunale”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta