Bagnino ivoriano sventa un furto in un lido di Mazara

redazione

Bagnino ivoriano sventa un furto in un lido di Mazara

Condividi su:

lunedì 29 Luglio 2019 - 19:21
Bagnino ivoriano sventa un furto in un lido di Mazara

Oggi, intorno alle 13.20, presso il Lido La Sirenetta a Mazara, è stato bloccato un cittadino mazarese, già conosciuto alle forze dell’ordine, intento a rovistare tra gli effetti personali dei bagnanti. L’uomo, con fare indifferente, si è intrufolato tra gli ombrelloni della “Sirenetta” approfittando del momentaneo allontanamento dei bagnanti, per tentare di impossessarsi di una borsa. Accortosi di essere stato scoperto da uno dei bagnini, Konatè Mamadì, ha tentato di scappare, ma la velocità del giovane della Costa D’Avorio ha reso inutile il tentativo di fuga. Dopo solo pochi minuti sono intervenuti i Carabinieri, ai quali lo stesso Mamadì ha consegnato il malvivente.

Sono ormai alcuni giorni che negli stabilimenti balneare di Tonnarella si registrano episodi del genere tra gli ombrelloni, e oggi solo grazie al celere intervento del giovane ivoriano Mamadì, un possibile altro furto è stato sventato. I proprietari della borsa hanno ringraziato il giovane bagnino, che ha anche ricevuto i complimenti da parte dei Carabinieri, di tutta la comunità che lo ospita e dei proprietari del lido La Sirenetta, i quali da alcuni anni hanno inserito tra il personale due giovani extracomunitari, che hanno dimostrato di essere sempre ligi al loro lavoro; verso i due giovani si è subito creato un bel legame, non solo professionale, tanto che adesso gli stessi risultano ormai integrati nello staff del lido.

Condividi su: