Detenuto albanese evade dal carcere di Trapani

redazione

Detenuto albanese evade dal carcere di Trapani

Condividi su:

lunedì 24 Giugno 2019 - 20:49
Detenuto albanese evade dal carcere di Trapani

Un detenuto è evaso dalla casa circondariale di Trapani. Si tratta del 34enne albanese Luca Leke. L’uomo stava scontando una condanna per traffico di droga. Nel primo pomeriggio, gli agenti della polizia penitenziaria sono andati nel cortile dell’ora d’aria, per riportarlo Leke in cella, appurando nel giro di pochi minuti che il detenuto aveva fatto perdere le proprie tracce, verosimilmente dopo avere scavalcato il muro di cinta della struttura penitenziaria.

Luca Leke
Luca Leke

Immediato l’allarme attorno al “San Giuliano”: pattuglie di polizia e carabinieri stanno eseguendo posti di blocco e battute sul territorio. Sotto osservazione anche le telecamere piazzate all’interno e all’esterno della casa circondariale, alla ricerca di elementi utile alla ricostruzione dell’episodio. Allo stato attuale, viene anche ipotizzata la collaborazione di un complice che avrebbe atteso Leke in auto, appena fuori dal San Giuliano. Nel 2017 il 34enne albanese era già evaso dal carcere di Civitavecchia assieme a un connazionale. In quel caso, però, era stato riacciuffato 24 ore dopo la fuga, in una zona boschiva non lontana dalla struttura penitenziaria.

Condividi su: