Orgoglio Marsalese: “Giusti i gettoni per i consiglieri ma non per sedute a porte chiuse”

redazione

Orgoglio Marsalese: “Giusti i gettoni per i consiglieri ma non per sedute a porte chiuse”

Condividi su:

giovedì 15 Novembre 2018 - 16:57
Orgoglio Marsalese: “Giusti i gettoni per i consiglieri ma non per sedute a porte chiuse”

Orgoglio Marsalese ed il suo responsabile cittadino Giuseppe Carnese, hanno inviato una nota in merito ad alcune vicende accadute recentemente al Consiglio comunale di Marsala. In primis, il movimento ritiene che i consiglieri, proprio per la valenza politica e l’attività di vigilanza sull’Amministrazione pubblica, devono essere retribuiti.

Per quanto riguarda una recente seduta a porte chiuse per discutere di un alterco tra un consigliere comunale ed un cittadino, Carnese invece scrive: “In questo caso i consiglieri hanno percepito regolare gettone di presenza ma ritengo eticamente sconveniente che per discutere di quesitoni attinenti la sfera personale, i consiglieri non abbiano rinunciato al gettone, gravando già sul bilancio dell’ente (e dunque su noi cittadini) le spese per lo straordinario dei dipendenti, consumo di energia elettrica ecc. Ciò è legamente accetabile”, si chiede l’ex consigliere comunale.

Condividi su: