Brucia un’auto nella notte, si ipotizza la matrice dolosa

Chiara Putaggio

Brucia un’auto nella notte, si ipotizza la matrice dolosa

Condividi su:

martedì 09 Settembre 2014 - 19:21
Brucia un’auto nella notte, si ipotizza la matrice dolosa

È accaduto in contrada Tabaccaro. Sul posto vigili del fuoco e polizia

Poco prima di mezzanotte al distaccamento dei vigili del fuoco di corso Calatafimi è giunta una richiesta di soccorso. A chiamare era uno dei residenti di contrada Tabaccaro, nei pressi della via Trapani. La sua auto stava bruciando. Si tratta di una Volkswagen Tiguan bianca, un’auto nuova che, secondo indiscrezioni, pare che il proprietario, le cui iniziali sono M. F. aveva appena posteggiato in un cortile privato che si trova a poche decine di metri da casa sua. Quando i pompieri sono arrivati sul posto l’incendio era quasi estinto, in quanto lo stesso proprietario aveva provveduto a spegnerlo. Quanto all’origine del rogo, anche se sul posto non sono state trovate tracce visibili di combustibile, si ipotizza la matrice dolosa. Pare infatti che l’incendio sia stato preceduto da strani rumori che hanno insospettito gli abitanti. A bruciare è stata una fiancata e parte del motore. Per fare luce sulla questione sono state avviate le indagini a cura del commissariato di polizia di via Verdi che comunque mantiene il massimo riserbo.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta