Trapani: ricostituito il gruppo consiliare del Pd

vincenzofiglioli

Trapani: ricostituito il gruppo consiliare del Pd

Condividi su:

martedì 12 Agosto 2014 - 18:17
Trapani: ricostituito il gruppo consiliare del Pd

All’interno dei democratici trapanesi sembra tornato il sereno, dopo le tensioni delle scorse settimane. Con una nota inviata agli organi di stampa, il segretario cittadino Francesco Brillante ha comunicato la ricostituzione del gruppo consiliare. E’ infatti rientrata l’autosospensione di Nino Grignano, che aveva temporaneamente preso le distanze dal partito, lasciando la compagnia degli altri compagni di gruppo in consiglio, Enzo Abbruscato e Ninni Passalacqua.

A generare questa scelta, il dissenso di Grignano rispetto alla nomina dei revisori dei conti. Nel corso della riunione del coordinamento direttivo, dopo un intenso dibattito, i presenti hanno approvato la relazione del segretario Francesco Brillante, in cui si ribadisce che “la linea politica e le posizioni partitiche sono decise esclusivamente in seno agli organismi del PD” e “i consiglieri comunali devono rendersi disponibili ad adoperarsi fattivamente per la crescita del partito in città, aldilà delle opinioni personali sulle singole posizioni politiche”.

Sul fronte della sfiducia al sindaco Damiano, il segretario Brillante ha ribadito che “non essendo mutati i presupposti, continuerà il lavoro volto alla concertazione tra le forze politiche e qualora si riuscissero a trovare in seno Consiglio Comunale le firme necessarie per presentare all’ordine del giorno la Mozione di Sfiducia, lo stesso atto conterrà la sottoscrizione di tutti i consiglieri comunali che aderiscono al Partito Democratico”.

Nel corso del direttivo è stato infine assegnato ad Enzo Abbruscato il ruolo di capogruppo consiliare ed è stata ancora una volta rilanciata la necessità che l’amministrazione adotti il bilancio partecipato.

“L’esito del coordinamento direttivo del PD di Trapani sancisce la maturità e la voglia di concretezza del partito” ha dichiarato il capogruppo Enzo Abbruscato, secondo cui le indicazioni contenute nella relazione del segretario Brillante  “sono l’ulteriore dimostrazione di un percorso di crescita che il PD, pur nella diversità di alcune vedute e tematiche anche importanti (come nel caso della mozione di sfiducia al sindaco Damiano), sta attraversando nel capoluogo trapanese come in tutta la nazione”. Nella sua nota inviata agli organi di stampa, Abbruscato (che è anche vicepresidente provinciale del partito) ha inoltre fatto riferimento alle prossime elezioni amministrative di Marsala, auspicando che il Pd possa essere in grado di individuare al più presto il percorso che porterà alle primarie, in modo da evitare gli errori di valutazione e di gestione commessi in passato.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta