Europee 2014: in provincia di Trapani affluenza al 44.46%, quattro punti in meno rispetto al 2009

vincenzofiglioli

Europee 2014: in provincia di Trapani affluenza al 44.46%, quattro punti in meno rispetto al 2009

Condividi su:

lunedì 26 Maggio 2014 - 01:41
Europee 2014: in provincia di Trapani affluenza al 44.46%, quattro punti in meno rispetto al 2009

Com’era prevedibile, sono Mazara, Salemi, Calatafimi – Segesta e Salaparuta i comuni in cui si è votato di più. La contemporanea tornata elettorale amministrativa in questi quattro centri ha naturalmente favorito l’affluenza anche per le Europee. A Mazara è andato alle urne il 75.54% degli aventi diritto, a Salemi il 72.68%, a Calatafimi il 66.37% e a Salaparuta il 65.32%. Percentuali  intorno al 40%, invece, negli altri comuni della provincia, in cui si votava solo per il rinnovo del Parlamento Europeo. A Trapani è andato a votare il 36.13%, a Marsala il 38.78%, a Petrosino il 39.91%, a Castelvetrano il 42.03%, a Valderice il 38.97%, a Erice il 37.81%. Si è votato di meno nelle isole e nelle località balneari (a Pantelleria, Favignana e San Vito Lo Capo non si va oltre il 30%). Si è votato di più, invece, nell’area del Belice, con Vita, Santa Ninfa, Poggioreale, Partanna e Gibellina intorno al 40%. Tra i dati migliori, quello di Alcamo, con un’affluenza pari al 46.61%.

In media, in provincia di Trapani ha votato il 44.46% degli aventi diritto, oltre quattro punti percentuali in meno di cinque anni fa, quando andò alle urne il 48.64% degli elettori.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta