Concorso di poesia Pino Puglisi: premiato il marsalese Giuseppe Giacalone

redazione

Concorso di poesia Pino Puglisi: premiato il marsalese Giuseppe Giacalone

Condividi su:

lunedì 18 Luglio 2022 - 11:32

L’avvocato marsalese Giuseppe Giacalone conquista il podio dell’importante Concorso Nazionale di poesia dedicato a Padre Pino Puglisi, il prete – oggi beato – ucciso dalla mafia il 15 settembre del 1993, a pochi passi dal portone di casa sua, nel quartiere di “Brancaccio” a Palermo.

Per il giovane professionista lilybetano, su 64 partecipanti di varie regioni d’Italia, un meritato 3° posto nella categoria “poesia in lingua siciliana o in vernacolo” con un componimento letterario scritto in lingua siciliana dal titolo: “Pinu, u sorriso di Diu”.

La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 16 luglio a Palermo e ha visto la partecipazione – oltre che della qualificata giuria valutatrice – anche quella di Giacalone, che oltre ad aver declamato il componimento ha parlato ai presenti dell’importanza dell’impegno sociale e civile e della lotta alla mafia fatta ogni giorno attraverso strumenti come l’educazione e l’istruzione. Nel corso del suo intervento ha anche dedicato il prestigioso riconoscimento “A tutti coloro che operano sul campo, ogni giorno, non esitando a mettere in pericolo la loro vita per la verità, la giustizia e la legalità”.

Il Concorso “Padre Pino Puglisi” 2022, giunto ormai alla sua VII^a edizione è stato organizzato dall’Associazione “We Can Hope” di Termini Imerese, dalla Parrocchia “S Giovanni Bosco”, dalla Parrocchia “S Gaetano” – “Maria SS del Divino Amore”, dalla Parrocchia “Maria SS delle Grazie” – Roccella di Palermo.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta