Castellammare: Caterina Navarra a 108 anni tra le più longeve d’Italia

redazione

Castellammare: Caterina Navarra a 108 anni tra le più longeve d’Italia

Condividi su:

sabato 15 Gennaio 2022 - 12:16

Ben 108 anni compiuti da Caterina Navarra, la nonnina di Castellammare del Golfo inserita tra le persone viventi più longeve d’Italia.

Il sindaco Nicolò Rizzo le ha consegnato dei fiori ed una targa d’augurio poiché a causa della pandemia da Covid 19 nonna Caterina Navarra ha festeggiato solo con il figlio di 81 anni, Antonino, che vive con lei.

In epoca Covid e di protocolli da seguire le gioie e le emozioni viaggiano sui telefonini dei parenti che diffondono le immagini: Caterina Navarra ha 3 figli, Francesco, Antonino e Benedetto, sei nipoti e ben tredici pronipoti.

È vedova di Vincenzo Fontana, ortolano, che aiutava a lavare, raccogliere in mazzetti e vendere la verdura.

  «Nonna Caterina Navarra in questi anni di pandemia è diventata il nostro simbolo di forza e speranza per il suo affrontare la vita con coraggio e fiducia -dice il sindaco Nicolò Rizzo-. I più cari ed affettuosi auguri dell’amministrazione e di tutta la città per il traguardo di vita raggiunto che racchiude la memoria della nostra storia: nata il 14 gennaio 1914 è stata testimone di pandemie, guerre e svolte sociali epocali. A Caterina Navarra ed ai suoi familiari l’augurio di tanta salute e serenità con l’auspicio di poter festeggiare -senza restrizioni e mascherine- tanti altri compleanni».

A Castellammare del Golfo si invecchia bene poiché attualmente risultano viventi 15 centenari, 11 donne e 4 uomini.

Il record cittadino è quello di Caterina Navarra che, con i 108 anni compiuti ieri, risulta al 115° posto tra i cittadini italiani più longevi d’Italia e la persona più anziana vivente ha 112 anni (fonte: supercentenariditalia.it).

Nonna Caterina solamente dai 106 anni ha iniziato ad accusare qualche perdita di memoria e difficoltà fisica. Dopo aver passato il secolo di vita, a ben 101 anni, la simpatica nonnina era in così perfetta forma che si era anche concessa un viaggetto post centenario con andata e ritorno dagli States: aveva festeggiato a New York, con i due figli che vivono in America.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta