Era ai domiciliari, esce e ruba un telefonino. Arrestato dai carabinieri

redazione

Era ai domiciliari, esce e ruba un telefonino. Arrestato dai carabinieri

Condividi su:

mercoledì 12 Gennaio 2022 - 11:48

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, hanno arrestato un 37enne del posto in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Palermo, che ha disposto la più afflittiva custodia in carcere.

L’uomo, infatti, si trovava già ristretto agli arresti domiciliari dal mese di marzo dello scorso anno per pregressi reati contro il patrimonio. Le reiterate violazioni a tale misura compiute dall’uomo, puntualmente accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria competente dai Carabinieri, hanno reso necessaria l’adozione di un ulteriore provvedimento.

In particolare, nei mesi scorsi, il 37enne era stato rintracciato dalla pattuglia dell’Arma fuori dalla propria abitazione senza autorizzazione, inoltre, avrebbe approfittato di un permesso per compiere il furto di un telefono cellulare lasciato all’interno dell’abitacolo di una autovettura.

Gli esiti degli accertamenti condotti dai militari dell’Arma hanno fornito alla magistratura gravi elementi indiziari necessari ad emettere la presente ordinanza.

Per tale motivo, al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta