L’Istituto Alberghiero di Erice incontra lo chef Tony Lo Coco, una stella Michelin

redazione

L’Istituto Alberghiero di Erice incontra lo chef Tony Lo Coco, una stella Michelin

Condividi su:

Monday 29 November 2021 - 12:12

L’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice, diretto da Pina Mandina, incontra lo chef Tony Lo Coco, del ristorante I Pupi di Bagheria, una stella Michelin. L’appuntamento è organizzato in partenariato con l’Associazione Cuochi Trapanesi e la FIC, Federazione Italiana Cuochi, e si svolgerà martedì 30 novembre, dalle ore 10 alle ore 16. Si tratta di una masterclass che coinvolge gli studenti del ‘Florio’ – individuati per merito, i docenti di area professionale, e i professionisti associati.

La giornata di lavori è intitolata “La filosofia di cucina dello chef Tony Lo Coco”. Già pronto il menu che lo chef proporrà ai presenti: Gambero nella Nassa, Ostrica croccante di tapioca, Raviolo al Plin con anciova liquida, triglia a beccafico, bavetta con clorofilla di prezzemolo riccio, aglio rosso di Nubia e anacardo, e meringa all’italiana spusa di sesamo, fichi d’india e gelato.

La passione per la cucina è quella che ha spinto Lo Coco ad adoperarsi ai fornelli fin da bambino, e l’apertura del Cozzo dei Ciauli, location di catering di alto profilo, è il primo passo nel mondo della ristorazione; nel 2009 viene inaugurato ‘I Pupi’, che nel novembre 2014 conquista la sua stella Michelin. Toni Lo Coco, classe 1974, è uno dei cuochi nostrani tra i più richiesti in Italia e all’estero; nato e cresciuto negli incantevoli borghi marinari della provincia a oriente di Palermo, predilige l’ingrediente di mare e il manifesto della sua cucina è la stigghiola di tonno, declinazione a base pesce di un caposaldo dello street food palermitano fatto di budella d’agnello.

Innovatore brillante e misurato, molto abile nell’equilibrare una cucina orientata al futuro ma ben allacciata ai valori della sana tradizione, esprime uno stile di grande forza e personalità attraverso piatti ricercati nella presentazione, nella forma e nel gusto. Estro e fantasia, applicati alla gastronomia siciliana al servizio dei palati del mondo.

“È il primo appuntamento di un ciclo di incontri con le stelle della ristorazione – dichiara la dirigente Pina Mandina – tante saranno  le sorprese per questo anno scolastico. Sono certa che, nello specifico, la masterclass con Tony lo Coco rappresenti per il ‘Florio’ tutto, studenti e staff docente,  un ulteriore momento di confronto e crescita che contribuisce alla qualificazione dell’offerta formativa e del profilo di uscita dei propri studenti”. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta