Coltivavano piante di cannabis nel lucernario di casa, arrestati due giovani

redazione

Coltivavano piante di cannabis nel lucernario di casa, arrestati due giovani

Condividi su:

sabato 23 Ottobre 2021 - 14:03

Nelle serata di giovedì appena trascorso i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, unitamente ai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” hanno tratto in arresto G.G. e D.D. entrambi castelvetranesi, classe 95, incensurati, per il reato di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.


Durante un servizio, mirato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri sottoponevano a controllo, lungo la SS119, un SUV di grossa cilindrata con a bordo i 2 soggetti apparsi sin da subito nervosi e guardinghi. Terminate le operazioni di identificazione, i militari dell’Arma, procedevano ad una perquisizione personale e veicolare rinvenendo, occultato sotto al sedile del guidatore 1 involucro sottovuoto contenente 1 kilogrammo di sostanza stupefacente di tipo marijuana, e oltre 1000 euro in contanti nella disponibilità di entrambi, ritenuti provento dell’attività illecita.


Scattava così la perquisizione domiciliare presso le 2 abitazioni che dava esito positivo, infatti nel lucernaio di una delle 2 case vi era la presenza di 3 piante di cannabis dell’altezza di 2 metri, materiale per la coltivazione ed il confezionamento dello stupefacente, 2 bilancini di precisione e 2.100 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita; tutto sottoposto a sequestro.
Dopo l’arresto e la compilazione degli atti di rito i due venivano ristretti in regime degli arresti domiciliari, come disposto dall’A.G. in attesa di udienza di convalida prevista nella giornata di lunedì

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta