Parenti stretti, in zona rossa sì ma solo per necessità. Ecco ordinanza e Faq

redazione

Parenti stretti, in zona rossa sì ma solo per necessità. Ecco ordinanza e Faq

Condividi su:

domenica 17 Gennaio 2021 - 10:18
Parenti stretti, in zona rossa sì ma solo per necessità. Ecco ordinanza e Faq

Su alcune precisazioni sulle regole da adottare a partire da oggi – domenica 17 gennaio 2021 -, ieri in conferenza stampa, l’assessore alla Salute Ruggero Razza ha detto che bisognava attendere le Faq del Governo.

In particolare sono vietate le visite agli amici, mentre per i parenti, si attendevano proprio le precisazioni del Governo Nazionale. Che però, come si può leggere dal sito alla Voce Covid 19 Domande Frequenti (https://bit.ly/3qmmnjI) non chiarisce bene. In Sicilia Zona Rossa, c’è sempre scritto visite ad amici – che, ricordiamo, sono VIETATE sull’isola – ma anche visite a prenti stretti sempre per un massimo di due persone e con figili minori di 14 anni o eventuali disabili.

In realtà il Presidente Nello Musumeci nell’ordinanza scrive che “… non trovano applicazione sul territorio regionale le disposizioni […] che autorizzano spostamenti una volta al giorno, verso una sola abitazione privata nei limiti di due persone”.

Ordinanza che si può visionare e scaricare qui:

Musumeci però, ha specificato poi che ha aperto alla possibilità di far visita a parenti stretti solo in caso di necessità o salute o per visitare i genitori anziani o soli, motivi che comunque vanno specificati nell’autocertificazione.

Autodichiarazione che non cambia rispetto a Natale:

Per quanto riguarda l’altro dilemma, ovvero il raggiungimento delle seconde case, questo è escluso anche dalle Faq.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta