Marsala, la regione finanzia due progetti inclusi nell'”Agenda Urbana”

redazione

Marsala, la regione finanzia due progetti inclusi nell'”Agenda Urbana”

Condividi su:

mercoledì 13 Gennaio 2021 - 16:16
Marsala, la regione finanzia due progetti inclusi nell'”Agenda Urbana”

Esitati positivamente dall’Assessorato Regionale all’Economia, diretto da Gaetano Armao, i progetti “Marsala Digitale” e “Geodata Warehouse” facenti parte di Agenda Urbana.


“Le risorse in questione – ha evidenziato il Vicepresidente ed Assessore all’Economia della Regione siciliana, Gaetano Armao – sono erogate nell’ambito della strategia digitale attivata dal Governo Musumeci sin dal suo insediamento che ha puntato sulla digitalizzazione quale strumento essenziale per accrescere il livello qualitativo dei servizi resi ai cittadini ed alle imprese”. La notizia è stata accolta con soddisfazione dal Capo dell’Amministrazione comunale marsalese.
“Desidero ringraziare l’Assessore Armao per averci dato questa importante comunicazione che riguarda la nostra Città – sottolinea Massimo Grillo. Era una notizia che attendevamo e che ci consente di avviare il procedimento di ammodernamento dei processi di digitalizzazione nel nostro Comune”.

Il progetto “Marsala Digitale” di € 459.267,00 – come afferma una nota diffusa dall’ufficio stampa del comune – si inserisce nell’alveo dell’innovazione digitale e dell’adozione del paradigma delle Smart City and Communities al fine di implementare una strategia di convergenza verso gli obiettivi dell’Agenda Urbana attraverso la realizzazione di interventi che si possono iscrivere alle due macro-categorie seguenti: la realizzazione di “piattaforme di servizio” grazie alle quali i procedimenti e, quindi, i processi operativi, risultino coordinati e organizzati, svincolati dalla complessità tecnologica e trasversali rispetto al funzionamento amministrativo complessivo di una “macchina comunale”;
la realizzazione di nuovi “servizi collaborativi” impiegati sia all’interno dell’amministrazione locale sia tra questa e cittadini ed imprese sia con altre PP.AA. (interoperabilità), che risultino altamente integrati per quanto riguarda non solo la trasversalità e la molteplicità dei processi coinvolti ma anche il collegamento con il back-end ed i servizi di back-office e le modalità ed i canali di erogazione dei servizi stessi.

Le Procedure previste sono l’estensione della banca dati dei procedimenti, Revisione della struttura organizzativa finalizzata alla realizzazione dello sportello polivalente e polifunzionale per i servizi ai cittadini ed alle imprese, Gestione accesso civico, Autenticazione avanzata per lavoro Agile (Smartworking), Integrazione delle funzioni di consultazione e navigazione cartografica del sistema informativo gestionale con il sistema informativo territoriale, Abilitazione al pagamento digitale con Pagopa in modalità avanzata e tramite F24 on line e integrazione con il sistema di contabilità in uso, Sistema Web di prenotazione Appuntamenti ed Elimina Code.

Per quanto attiene il progetto “GEODATA WAREHOUSE” – per un ammontare di € 246.288,00, l’operazione proposta contribuisce al perseguimento della priorità tematica Smart Communities della S3 in termini di attivazione di nuovi servizi digitali della PA per cittadini e imprese, in molti ambiti . Il Geoportale è un luogo virtuale dove viene definito l’assetto dell’intero territorio comunale. E’ uno strumento di gestione e controllo del territorio, dove confluiscono dati ambientali, geologici, urbanistici, viabilistici, infrastrutturali, economici e sociali. Questa piattaforma di e-government costituisce un importante strumento di supporto alle decisioni ed alle attività di programmazione. Consente altresì di diffondere la conoscenza del territorio e progettare e pianificare interventi adeguati al contesto urbano. Il Visualizzatore di Mappe, fruibile dal Geoportale, consente ai cittadini, professionisti ed amministratori di accedere ai dati territoriali, analizzarli, visualizzarli in mappa ed esportarli in vari formati.

                                                                                                        

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta