Mario Figlioli (Vento Nuovo): “Marsala è pronta a cambiare?”

redazione

Mario Figlioli (Vento Nuovo): “Marsala è pronta a cambiare?”

Condividi su:

sabato 27 Giugno 2020 - 08:57
Mario Figlioli (Vento Nuovo): “Marsala è pronta a cambiare?”

Prosegue l’attività del movimento Vento Nuovo e del candidato sindaco Mario Figlioli, che stanno definendo i vari aspetti che caratterizzeranno la proposta amministrativa da sottoporre alla valutazione degli elettori.

Di seguito il comunicato inviato agli organi di stampa:

L’idea è sempre stata quella di iniziare un progetto che si collocasse al centro di tutta la collettività. Presupposti di questo impegno sono collaborazione, partecipazione , competenza, amore per il proprio Territorio, elementi indispensabili e complementari per mettere le basi di una Marsala migliore, che abbracci realmente ogni singolo suo cittadino. Questa volontà di mettersi al servizio del territorio è confluita nella lista civica di Vento Nuovo, insieme a tante idee e tanta, tantissima motivazione. Motivazione che ha costituito la base del nostro ricercare un dialogo aperto e costruttivo con tutte le forze politiche attualmente in campo, ricercando sempre il leale confronto e lo scambio di esperienze ed impegnandoci seriamente ad evitare il rischio di barricate politiche che, di fatto, a nulla portano, se non allo scontro sterile e improduttivo. Vento Nuovo parte dall’intraprendenza di un gruppo di cittadini marsalesi, un’energia positiva, che spinge all’azione concreta e non alla classica e ben nota ricerca dei voti. Avere la possibilità di mettere in campo questa energia, trasformarla in progetti e idee concrete, utilizzarla come stimolo, affinché tutti i cittadini possano sentirsi veramente coinvolti nelle vicende della loro città è tutto quello che conta in una vera Democrazia Partecipativa. Attualmente oggi quello che vediamo è uno scenario che ci regala emozioni contrastanti: da un lato, il nostro territorio, che amiamo e nel quale riusciamo a scorgere tante risorse per tutti; dall’altro, la realtà dei fatti, che non ci piace affatto, perché ci costringe a prendere atto delle cose che non funzionano, della rassegnazione di chi resta e della speranza di chi, invece, se ne va per sopravvivere economicamente e culturalmente. Questo scenario complesso ci ha spinti, come Lista Civica, a sollevare una domanda: “Siamo pronti a cambiare?” Del resto, cambiare non è affatto facile: richiede sacrificio e fiducia, pazienza e tempo, impegno e costanza. Il cambiamento e’ un percorso, parte necessariamente dalla volontà di mettersi in discussione: solo quando sai chi sei, puoi pensare a quello che vuoi essere. E così abbiamo fatto noi: ci siamo seduti intorno a un tavolo ed abbiamo discusso. Abbiamo scavato per andare oltre la superficie e abbiamo identificato l’essenza e il valore del nostro territorio. Ci siamo chiesti quanto, noi in primis, fossimo disposti a farci promotori di questo cambiamento. Quindi abbiamo identificato le risorse, materiali e immateriali, i potenziali necessari per poter portare avanti, questo progetto di cambiamento che abbiamo in mente. Se facessi un bilancio delle parole che vengono fuori più spesso quando le donne ed uomini del Team Coordinators di Vento Nuovo si incontrano, sarebbero sicuramente: insieme, partecipazione, competenza, collaborazione, amore, famiglia, onestà, marsalesi , parole che riteniamo indispensabili per iniziare a pensare in modo diverso e per realizzare quello che ci sta così tanto a cuore diventando tutti vincenti, uniti senza lasciare nessuno indietro. E se dovessi riassumere in una frase tutte queste parole, verrebbe fuori questa semplice domanda: “Marsala è pronta a cambiare?” E’ la prima domanda che io in primis mi sono fatto, da marsalese, quando ho deciso di mettermi in gioco. E continuerò a farla, prima di tutto a me stesso, per i nostri nostri figli, per quelle fasce deboli invisibili, e sopratutto perché lo devo alla mia amata città e a quelli che stanno credono in me come candidato Sindaco. Vi terrò periodicamente informati sui progress di quello che stiamo facendo nella massima trasparenza”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta