Coronavirus nel trapanese, raggiunta quota 100

redazione

Coronavirus nel trapanese, raggiunta quota 100

Condividi su:

lunedì 06 Aprile 2020 - 18:16
Coronavirus nel trapanese, raggiunta quota 100

Dopo i dati regionali aggregati, arrivano quelli riguardanti le singole province dell’isola. Si conferma la prevalenza di contagi da Coronavirus a Catania, Messina, Enna e Palermo, ma anche Agrigento e Trapani raggiungono (o superano) quota 100.

Questo il dettaglio: Agrigento, 106 (0 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 92 (22, 4, 8); Catania, 540 (159, 25, 49); Enna, 271 (168, 1, 15); Messina, 320 (139, 17, 25); Palermo, 260 (74, 29, 12); Ragusa, 47 (7, 4, 3); Siracusa, 79 (44, 25, 7); Trapani, 100 (24, 1, 3).

Il dato fornito dall’Asp (94 tamponi positivi su 1763 effettuati dall’inizio dell’emergenza) è anche oggi un po’ più basso di quello regionale. “La differenza con il dato relativo ai casi positivi riportato dalla Regione siciliana – si legge nella nota dell’Asp – è data dal calcolo di soggetti indicati inizialmente come residenti sul territorio trapanese, ma da indagine epidemiologica risultati residenti in altre province”.

Questa la distribuzione nei vari centri della provincia: Alcamo 16 ; Castelvetrano 7; Erice 5; Valderice 8; Marsala 10; Mazara del Vallo 4; Paceco 2; Salemi 22; Trapani 12; Campobello di Mazara 5; Castellammare del Golfo 3.
Stabile il dato dei ricoveri, fermi a 24, di cui 10 al reparto Covid del Sant’Antonio di Trapani e 14 al “Paolo Borsellino” di Marsala, suddivisi tra Terapia Intensiva (4), Terapia Sub Intensiva (2) e reparto Covid (8).
Confermati anche i dati relativi alle guarigioni (1) e dei decessi (3).

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta