Social housing: dal comune un bando per il recupero e la riqualificazione del centro storico

Audrey Vitale

Social housing: dal comune un bando per il recupero e la riqualificazione del centro storico

Condividi su:

giovedì 19 Luglio 2018 - 15:24
Social housing: dal comune un bando per il recupero e la riqualificazione del centro storico
L’Amministrazione comunale di Trapani ha diffuso un bando per accogliere manifestazioni di interesse per ” la realizzazione di un programma integrato per il recupero e la riqualificazione della città”.
Il Comune di Trapani ha individuato un immobile di sua proprietà sito in via Carreca, nel centro storico di Trapani. La struttura comprende  14 alloggi residenziali di diverse superfici per un totale complessivo di 756,00, metri quadri. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di collegare gli interventi di social housing in questo immobile e quelli contenuti nelle proposte pervenute, con la riqualificazione di un immobile sempre di proprietà del Comune di Trapani e precisamente l’ex scuola Buscaino Campo da destinare all’offerta culturale eno-gastronomica, agro-alimentare e sportiva.
Il Comune cerca dunque soggetti pubblici e privati interessati (Consorzi, IACP, imprese di costruzione, cooperative edilizie, fondazioni, enti, istituti finanziari, ecc..), ad elaborare proposte di programmi di edilizia sociale (social housing) per la riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale nell’ambito del programma Regionale (Decreto 2 maggio 2018 dell’Assessorato delle Infrastrutture e della mobilità recante l’Avviso pubblico per l’accesso ai contributi per i “Programmi integrati per il recupero e la riqualificazione delle città”).
Il contenuto della proposta dovrà riguardare interventi di recupero su manufatti edilizi esistenti e localizzati all’interno del centro storico. Partendo dall’analisi dei fabbisogni abitativi, la proposta dovrà porre come prioritario il tema della sostenibilità, come capacità di soddisfare un’esigenza sociale sia come sostenibilità economico-finanziaria dell’investimento, che si potrà raggiungere dando spazio anche all’edilizia residenziale libera, degli uffici, e terziaria in genere senza tradire la finalità sociale.
L’obiettivo è dunque quello di aumentare l’offerta di alloggi a prezzi accessibili attraverso la costruzione, gestione, l’acquisto e l’affitto di alloggi sociali.
Particolare attenzione dovrà essere fatta anche alla qualità degli alloggi e dell’ambiente circostante migliorando per esempio l’efficienza energetica degli edifici e dotando le aree di intervento di servizi e attrezzature pubbliche e private.
La scadenza per la presentazione della documentazione è prevista per le ore 9:00 del 13 agosto 2018. Le domande dovranno essere presentate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Trapani Piano terra Palazzo d’Alì – Piazza Municipio 1 Trapani
Per informazioni più approfondite è possibile consultare il sito del Comune di Trapani  

Condividi su: