I Musicanti e i “Giusti di Sicilia”, itinerario di musica e legalità nelle scuole

redazione

I Musicanti e i “Giusti di Sicilia”, itinerario di musica e legalità nelle scuole

Condividi su:

martedì 21 Novembre 2017 - 17:30
I Musicanti e i “Giusti di Sicilia”, itinerario di musica e legalità nelle scuole

L’associazione I Musicanti, all’interno del programma Legalità 2017 promosso dal Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo, dedica un itinerario d’arte, immagine e di pensiero dal titolo “Giusti di Sicilia”, rivolto alle giovani generazioni del mondo della scuola affinché esse possano, tramite i segni del contemporaneo, appropriarsi di simboli fondamentali di legalità e giustizia in questa martoriata Terra di Sicilia. La nostra idea progetto prevede una sorta di carovana ospitata direttamente nelle scuole.

Si partirà con la visione del cortometraggio “Fimmini e Omini” sui Giusti di Sicilia, realizzato da Guglielmo Lentini con la partecipazione anche del Prefetto Leopoldo Falco e del Giudice Piero Grillo. Poi sarà la volta di una teatralizzazione tratta da opere di autori Siciliani, riguardanti il tema della legalità. La drammatizzazione sarà arricchita da contrappunti musicali e canori eseguiti dal vivo da “I Musicanti”, sulla scia delle composizioni di Rosa Balistreri. Tra i brani eseguiti anche “Un c’è” (un testo duro contro ogni mafia) che ha partecipato al Festival della Canzone Siciliana di Catania, andato in onda su Sky e Antenna Sicilia. Nostre composizioni sono anche presenti nell’audio-book su Rosario Livatino “Qualcosa si è spezzato”, edito da San Paolo.

Più che uno spettacolo quello proposto, è un vero e proprio itinerario didattico accompagnato anche dalla testimonianza di don Francesco Fiorino. La “Carovana della Legalità” farà tappa in quattro scuole del comune di Marsala nei seguenti giorni: oggi alle ore 11 al Liceo Pascasino (Aula Magna dell’istituto via Falcone); il 28 novembre alle ore 9 con il VI Circolo didattico “Sirtori” presso l’Auditorium “L. Sturzo” di via Trapani; sempre il 28 alle ore 11 con l’Istituto Comprensivo “Sturzo Sappusi” presso l’Auditorium di via Trapani; il 4 dicembre alle ore 9 al II Circolo didattico “Cavour” nel plesso Verdi.

Condividi su: