Marsala 1912 domenica a Troina. Futsal: i lilybetani sfidano il Palermo

redazione

Marsala 1912 domenica a Troina. Futsal: i lilybetani sfidano il Palermo

Condividi su:

Friday 04 November 2016 - 16:06

CALCIO = Ancora una volta, il calcio giocato passa in secondo piano. I riflettori, in questo particolare momento, sono puntati sulle sorti societarie dello Sport Club Marsala 1912. Lunedì scorso, dopo settimane travagliate, il sindaco Alberto Di Girolamo ha convocato l’ex amministratore unico Giuseppe Occhipinti per capire la reale situazione del sodalizio lilybetano e, contestualmente, prendere atto della disponibilità dello stesso dirigente azzurro a cedere le proprie quote. All’incontro, tra gli altri, erano presenti, l’assessore Passalacqua ed il dirigente Fazio, l’avvocato Tommaso Picciotto ed il team manager Nino Barraco. Dopo le richieste del Sindaco sull’andamento della gestione in questo momento ed i vari chiarimenti sulle problematiche logistiche, l’amministratore unico ha comunicato di avere dato delega all’avvocato Tommaso Picciotto relativamente alle proprie quote. Nel ribadire la propria disponibilità alla cessione gratuita delle proprie quote, come già affermato nella conferenza stampa del 19 ottobre scorso, ha ribadito che tutto ciò avverrà a condizione che queste siano cedute a soggetti terzi non riconducibili ad ex soci, soci in carica, ex amministratori ed amministratori degli anni 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016. Intanto, dopo il pareggio a reti inviolate dello scorso weekend con la Parmonval, la squadra ha lavorato alacremente agli ordini di mister Galfano per preparare il prossimo match esterno contro il Troina. Inoltre, in settimana, è stato perfezionato il tesseramento del portiere argentino Federico Gesualdi, classe ’97, proveniente dall’Atletico Banfield (prima divisione argentina) che da qualche settimana si allenava con la squadra; il giocatore, è dunque a disposizione di mister Galfano già dalla partita di domani contro il Troina.

CALCIO a 5 = Grazie al successo dello scorso weekend, il Marsala Futsal continua a detenere la leadership del campionato di serie “C2”, seppur in coabitazione con  Monreale, Villaurea e Sporting Alcamo. Gli uomini di mister Bruno, vogliosi di continuare a guardare tutti dall’alto verso il basso, hanno lavorato assiduamente per preparare al meglio il match di sabato pomeriggio contro il Palermo Futsal, squadra attardata in classifica con appena 4 punti conquistati finora. Nonostante questo, la compagine palermitana vanta una delle migliori difese, con solo 7 reti subite, ed arriverà alla palestra “Nuccio Pace” dell’istituto De Gasperi di c.da Terrenove a Marsala con il dichiarato obiettivo di fare lo sgambetto alla capolista. Il tecnico azzurro dovrà fare a meno del solito Vito Pizzo e di Gaspare Pellegrino, a lutto per la morte della nonna. Per la cronaca, ad arbitrare l’incontro sarà il signor Sanacore di Trapani che ha già diretto una gara del Marsala in questo campionato in occasione della partita interna contro il Grazia di Pantelleria. L’auspicio del presidente Tumbarello e di tutto lo staff è quello di poter far valere il fattore campo, grazie al calore del pubblico amico, e al vantaggio di poter giocare su un campo con  ridotte dimensioni e con fondo in taraflex che consente una veloce circolazione della palla.

Condividi su: