Furto con scasso all’istituto “Damiani”: tagliati i fili delle telecamere di videosorveglianza

Chiara Putaggio

Furto con scasso all’istituto “Damiani”: tagliati i fili delle telecamere di videosorveglianza

Condividi su:

Friday 10 April 2015 - 18:01

Ignoti hanno scassinato numerose porte e finestre e rubato registratori e un televisore

Ancora una volta è una scuola ad essere presa di mira dai malviventi. Dopo i furti che si sono verificati nelle scorse settimane al Liceo Scientifico “Ruggieri”, ora, ad essere stato oggetto di effrazione e furto è stato l’istituto superiore agrario e alberghiero “Damiani” presieduto da Domenico Pocorobba. Presumibilmente i ladri sono entrati a scuola durante le vacanze pasquali. Al rientro a scuola, anche se il cancello che si apre sulla via Trapani era regolarmente chiuso, dentro qualcosa non era come era stata lasciata. I collaboratori scolastici, infatti, hanno trovato molti infissi scassinati e in particolare tre finestre di legno, due delle quali si affacciavano sul giardino storico erano state forzate e addirittura dieci porte interne. Effrazioni singolari, visto che, nonostante i responsabili siano entrati anche negli uffici e nel laboratorio di informatica non hanno preso e portato via né i computer, né altri oggetti di valore. Mancano all’appello solo un grande televisore che era in presidenza e due registratori collegati al sistema di videosorveglianza. È stato danneggiato anche l’impianto a circuito chiuso, visto che chi è scassinato ha anche tagliato i fili elettrici delle videocamere. Quasi come se i responsabili volessero cancellare le tracce del loro passaggio. I danni sono superiori a cinquemila euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta