“I Love Cultural Heritage”: scuole di Marsala realizzano il progetto di rigenerazione urbana

redazione

“I Love Cultural Heritage”: scuole di Marsala realizzano il progetto di rigenerazione urbana

Condividi su:

martedì 14 Gennaio 2020 - 12:27
“I Love Cultural Heritage”: scuole di Marsala realizzano il progetto di rigenerazione urbana

Quattro scuole, 500 studenti, 50 tra docenti ed esperti. Diversi luoghi della città trasformati in un’ottica di rispetto e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. E’ questo “I Love Cultural Heritage”, il progetto Pon Fse che ha coinvolto le scuole di Marsala e che si concluderà giovedì 16 gennaio con una manifestazione itinerante per la città, alla scoperta dei luoghi rigenerati dalle “incursioni” artistiche realizzate dagli studenti. Nelle azioni progettuali sono stati coinvolti circa 500 studenti di quattro Istituzioni scolastiche in rete, il Liceo Pascasino con il ruolo di capofila, l’Itet “G. Garibaldi”, la Scuola Media “G. Mazzini”, la Direzione Didattica “Cavour” e circa 50 docenti ed esperti che hanno coordinato le varie attività artistico-culturali.

Il progetto ha visto anche la partnership del Comune di Marsala, del Museo degli Arazzi, del Parco archeologico Lilibeo e dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo. Il progetto, teso ad educare i giovani al rispetto, alla cura e alla valorizzazione dei beni culturali, paesaggistici ed ambientali attraverso attività di sensibilizzazione e formazione, ha avuto una significativa ricaduta nel territorio con l’adozione e la rigenerazione di parti della città. Suggestivo, ad esempio, il murale realizzato al Liceo “Pascasino” intitolato “Il mare dei popoli” che raffigura l’antropomorfizzazione del Mediterraneo nel gesto di salvare, appunto, i popoli che lo navigano. Si inserisce nel tema dell’inquinamento e del rispetto dell’ambiente anche il murale realizzato all’interno dell’istituto di via Falcone. In Piazza Francesco Pizzo la Scuola Media Mazzini ha “adottato” il giardino pubblico al centro della piazza.

Gli studenti hanno inoltre realizzato delle vere e proprie opere d’arte dipingendo le porte delle classi, realizzando dei murales e decorando delle mattonelle che riprendono le tipicità del territorio installate nella scalinata della scuola. E ancora nel quartiere di Sappusi, con la realizzazione di itinerari a tema di carattere culturale legati alle realtà locali con presentazioni anche in lingua straniera e attività di produzione artistica. “I Love Cultural Heritage” si conclude il 16 gennaio con una manifestazione finale itinerante. La prima tappa sarà a Largo S. Gerolamo, alle 10:00, con “Uno slargo per i giovani”, in cui prenderanno vita le raffigurazioni degli arazzi fiamminghi di Marsala. Si continua alle 11 in Piazza F. Pizzo e alla Scuola Mazzini. Alle 12 al quartiere di Sappusi sarà il momento di “Rigeneriamoci 1-2-3” e al Liceo Pascasino con l’inaugurazione del murale. La giornata si conclude con un meeting di restituzione, alle ore 15,00, presso l’Aula magna di via Falcone del Liceo Pascasino di Marsala.

Condividi su: