Lettera aperta di Daniele Nuccio al sindaco di Marsala su sport e promozione

redazione

Lettera aperta di Daniele Nuccio al sindaco di Marsala su sport e promozione

Condividi su:

Tuesday 20 February 2018 - 13:43

Gentile Sindaco,

le scrivo relativamente alla nota stampa che il Presidente del Marsala Calcio, l’Avvocato Peppe Milazzo, nei giorni scorsi ha diramato, nella quale propone alcune soluzioni chiamando in causa tutta la Città: dagli sportivi al mondo dell’impresa, passando per la politica.

E’ per questo che ritengo opportuno, nella qualità di Consigliere Comunale e componente della Commissione Sport, provare a dare il mio contributo alla discussione.

Tanto rimane da fare relativamente al variegato mondo dello sport nella nostra Città, tante le eccellenze che a tutti i livelli ogni giorno portano alto il nome di Marsala in giro per l’Italia, tante le realtà che mettono al centro del proprio impegno l’educazione dei giovani al rispetto dell’avversario, della sana competizione, della crescita quale “squadra”.

A loro deve andare la nostra più sincera gratitudine.

Però la gratitudine può non bastare talvolta e le manifestazioni di apprezzamento rischiano in alcuni casi di sconfinare nella retorica di facciata.

Le emergenze da affrontare le conosciamo tutti, dall’impiantistica sportiva che paga oggi l’incuria di decenni a nuove politiche da mettere in campo per l’affidamento della stessa, secondo criteri di equità, merito e, in alcuni casi, condivisione.

Tutte tematiche che in più occasioni ho avuto modo di affrontare con l’Assessore Baiata, così come in Commissione o durante i lavori di Consiglio.

Vede Sindaco, nella nota del Presidente del Marsala Calcio rilevo una opportunità.

La possibilità di dimostrare nel concreto quale sia la nostra reale volontà di contribuire alla crescita dello sport in questa Città, favorendone la fruizione per le fasce sociali più deboli e per il mondo dell’associazionismo no-profit.

Nel dettaglio, il potenziale acquisto di ticket da donare alle realtà sopradette potrebbe essere un punto di partenza importante in questo senso.

Un segnale frutto di una volontà ben precisa: costruire quella sana collaborazione con tutti gli attori in grado di poter consolidare un progetto di crescita sportiva per il nostro territorio, da replicare anche per altre realtà, considerando comunque che le risorse da destinare alle associazioni l’Amministrazione le ha sempre trovate all’atto della discussione del bilancio.

Per avviare un serio ragionamento in merito confido di coinvolgere la Commissione Sport nella sua interezza, certo di trovare ampia condivisione.

Promuoveremo un confronto nel merito, convocando le parti in causa, consapevoli che solo da questo e da una leale volontà di collaborazione può nascere qualcosa di importante.

Lo dobbiamo agli sportivi, ai tifosi, alla Città tutta.

PS: ho scelto la formula della lettera aperta, preferendola ad una potenziale interrogazione consiliare, con la speranza di favorire l’apertura di un dibattito quanto più ampio possibile con quanti vorranno provare ad avviare un nuovo corso nella gestione delle politiche relative allo Sport di questa Città.

Grazie per l’attenzione, confido in una sua risposta.

Daniele Nuccio 

Condividi su: