E’ scomparso Giacomo Rallo, l’uomo che fece grande il marchio Donnafugata nel mondo

redazione

E’ scomparso Giacomo Rallo, l’uomo che fece grande il marchio Donnafugata nel mondo

Condividi su:

martedì 10 Maggio 2016 - 12:18
E’ scomparso Giacomo Rallo, l’uomo che fece grande il marchio Donnafugata nel mondo

E’ scomparso questa mattina, all’età di 79 anni, Giacomo Rallo. Si occupava, con successo, di vino nell’azienda di famiglia fondata nel 1851. Assieme alla moglie Gabriella e ai figli Josè e Antonio, ha dato vita al progetto “Donnafugata”, marchio oggi commercializzato in tutto il mondo. “Donnafugata” inizia a produrre nel 1983, acquista una esperienza pluridecennale avvalendosi anche dell’uso delle più moderne tecnologie nel settore. L’esperienza internazionale ed i successi della produzione del marchio marsalese hanno fatto sì che Giacomo Rallo, fosse insignito del riconoscimento istituzionale di Cavaliere del lavoro che, nel 2006, ricevette dalle mani del Presidente della Repubblica. La camera ardente sarà allestita a partire dalle ore 15 di oggi nella sede della cantina Donnafugata di via Lipari. I funerali si terranno domani in Chiesa Madre alle ore 16.

Il sindaco Alberto Di Girolamo e il presidente Enzo Sturiano, a nome personale, della Giunta e del Consiglio comunale di Marsala, esprimono con queste parole il loro cordoglio: “La grave perdita di Giacomo Rallo lascia sgomenta la città, nonché il panorama enologico italiano e quello marsalese in particolare dove, per oltre trent’anni, ha presieduto la Cantina Donnafugata. Un imprenditore che ha contribuito a portare in alto, in Italia e all’estero, l’immagine di Marsala intrisa di storia e cultura del vino. Alla moglie Gabriella, ai figli Antonio e Josè, esprimiamo la nostra vicinanza in questo momento di forte dolore, nella convinzione che il Cavaliere del Lavoro Giacomo Rallo, apprezzato per garbo e stile, Cavaliere lo è stato anche nella vita”.

Giacomo Rallo – ha detto il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Pace è stato un imprenditore che ha dato lustro a Marsala e all’intero paese, facendo conoscere in tutto il mondo la qualità dei nostri vini. Con il suo lavoro è riuscito a valorizzare l’identità di un territorio laborioso e ricco di eccellenze, che in Giacomo Rallo ha trovato una delle sua migliori espressioni”.

Arriva anche un messaggio di cordoglio dal presidente AnciSicilia e Sindaco di Palermo Leoluca Orlando:  “A nome dell’Anci Sicilia e mio personale, esprimo partecipazione al dolore dei familiari per la scomparsa del Cavaliere del Lavoro Giacomo Rallo, esponente e leader dell’imprenditoria siciliana di eccellenza nel settore vitivinicolo e agroalimentare. Esprimiamo, inoltre, grande ammirazione e gratitudine per le sue grandi capacità – aggiunge –  e per l’innata esperienza imprenditoriale con cui, il cavaliere Rallo, ha dato vita ad una grande realtà come quella di Donnafugata. Un’azienda ricca di cultura, innovativa e tradizionale al tempo stesso, e capace di diffondere fuori dai confini dell’Isola qualità e immagini positive“.

“Con la morte del Cav. Giacomo Rallo Marsala perde una delle sue migliori energie, un riferimento, un modello da seguire – ha detto l’onorevole Antonella Milazzo –  un imprenditore che con il suo saper fare ha contribuito a portare in alto il nome della nostra città, facendo di Donnafugata un marchio di eccellenza nel panorama vinicolo internazionale. Alla moglie Gabriella e ai figli, Antonio e Josè, le mie più sentite condoglianze e l’invito a proseguire nel solco tracciato dal Cav. Rallo perché, come lui stesso disse in occasione del riconoscimento di Cavaliere del Lavoro, la nostra terra ha bisogno di credere in se stessa e di riscoprire le sue vocazioni produttive e culturali”. 

Condividi su: