Ad Alcamo iniziativa in ricordo del maestro Turi Simeti

redazione

Ad Alcamo iniziativa in ricordo del maestro Turi Simeti

Condividi su:

lunedì 13 Giugno 2022 - 14:41

Venerdì prossimo, 17 Giugno alle ore 18, al Centro Congressi Marconi di Alcamo, un appuntamento dedicato al Maestro Turi Simeti, scomparso l’anno scorso, dal titolo “Ricordando Turi Simeti: video, letture, musica”. 

L’evento, organizzato dall’editore e giornalista Ernesto Di Lorenzo, patrocinato dal Comune di Alcamo, è inserito nel cartellone della Festa della Patrona ed è sostenuto da Kiwanis, Rotary, Lions, Fidapa e Unitrè. 

Un appuntamento per rendere omaggio ad uno maggiori esponenti (Alcamo 1929; Milano 2021) della pittura informale italiana, la cui cifra stilistica è rappresentata dall’ovale; e “un ovale marmo perlato su panorama” è una delle sue opere più belle che è possibile ammirare sul belvedere di piazza Bagolino ad Alcamo.

All’incontro parteciperanno il Sindaco di Alcamo Domenico Surdi, l’assessore alla Cultura Donatella Bonanno e Silvana Giacone per il Kiwanis (che al pittore alcamese aveva conferito il premio “Kiwaniano dell’anno” nell’estate del 2020); è previsto anche un video-messaggio da Milano di Martina Simeti, la figlia dell’artista.

“A distanza di un anno circa dalla scomparsa del Maestro vogliamo ricordarlo con semplicità ed affetto, ripercorrendo, con immagini e suoni, alcuni dei momenti più importanti della sua carriera artistica. Un ricordo meritato per uno degli artisti del Novecento che ha girato il mondo, senza dimenticare il luogo dove è nato”, afferma il sindaco. 

Nel corso della serata sarà proposto un video sulla vita e sull’opera di Simeti, mentre gli attori Chiara Calandrino e Antonino Sanclimenti del Piccolo Teatro di Alcamo leggeranno le recensioni di alcuni dei maggiori critici d’arte italiani; mentre, la pianista Lucia Cassarà eseguirà due brani del compositore americano Philip Glass, che Turi Simeti considerava tra i suoi preferiti.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta