La “De Gasperi” promuove il progetto “Multikulturalità”

redazione

La “De Gasperi” promuove il progetto “Multikulturalità”

Condividi su:

sabato 14 Maggio 2022 - 09:20

Ben 78 studenti delle scuole marsalesi “Alcide De Gasperi”, “Mario Nuccio”, II° Circolo didattico Cavour e del “Angelo D’Ajetti” di Pantelleria hanno svolto uno stage linguistico presso la sede del Children’s World s.r.l. di Messina, a cura della scuola di Strasatti diretta da Leonardo Gulotta, individuata dall’Associazione AMCM, come Istituzione capofila del progetto di Rete “AMCM Multikulturalità”.

A Messina, la scolaresca ha visitato  la Madonnina del Porto, posta su una stele votiva, la Fontana del Nettuno, il Teatro Vittorio Emanuele II, il Santuario del Cristo Re e infine Piazza Duomo con l’orologio astronomico, attrazione principale della Città; il giorno successivo si sono svolte le prime lezioni con i docenti madrelingua inglese e poi ripartenza per Taormina. Qui gli studenti hanno visitato il Duomo, Piazza IX Aprile e il Teatro Greco. Il terzo giorno visita a Savona, per ammirare la bellezza di uno tra i borghi più belli d’Italia, incastonato nella roccia a 300 metri sul livello del mare, location del celebre film Il Padrino. L’ultimo giorno visita anche sull’Etna.

L’associazione AMCM Multikulturalità danni, attraverso stage linguistici, rivolti all’acquisizione di competenze nella lingua inglese, si propone di sensibilizzare e promuovere nei giovani studenti, provenienti da diversi Paesi, la conoscenza reciproca della propria identità storica e culturale, e, nello stesso tempo, favorire, mediante il dialogo e il confronto, la consapevolezza di appartenere ad un’unica famiglia umana. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta