Ad Otium “Postuma”, le poesie di Miguel Angel Cuevas

redazione

Ad Otium “Postuma”, le poesie di Miguel Angel Cuevas

Condividi su:

martedì 16 Novembre 2021 - 10:31

Procede la programmazione Biblioteche Piazze del Sapere ad Otium nella sede di via XI Maggio/Palazzo Damiani. Domani, 17 novembre, alle ore 19, Miguel Angel Cuevas racconta “Postuma”, sua ultima silloge per Le Farfalle Edizioni. Converseranno con l’autore i docenti Nicolò Messina e Giovanni Marchetti.

Miguel Ángel Cuevas (Alicante, Spagna, 1958) è professore ordinario di Letteratura Italiana all’Università di Siviglia. Ha tradotto in castigliano Pirandello, Tozzi, Luzi, Pasolini, Consolo, Scandurra, Attanasio, Burgaretta, Di Mauro, Cannizzo; in italiano, Valente, Oteiza. Per la poesia ha pubblicato, in Spagna: Celebración de la memoria(1987; seconda forma, Memoria, 2013), Manto (1990), Incendio y término (2000), Silbo (2001). In Italia,in autotraduzione: 47 Frammenti (2005), Scrivere l’incàvo (2011), Modus deridendi (2014), Sibilo (2015), Pietra – ecruda (2015), le prose di Una Sicilia deambulata (2016), l’antologia Ultima Fragmenta (2017).

Quello di Miguel Ángel Cuevas non è la prima volta a Marsala; già qualche anno fa aveva incontrato il pubblico e diversi studenti del Liceo Pascasino al Convento del Carmine.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta