Scritte a Marsala, Villabuona a Donato: “Attendiamo lo stesso comunicato per le prossime svastiche”

redazione

Scritte a Marsala, Villabuona a Donato: “Attendiamo lo stesso comunicato per le prossime svastiche”

Condividi su:

sabato 15 Maggio 2021 - 19:23

“Premesso che le scritte sui muri sono sempre sbagliate perché rovinano edifici pubblici e privati, però sentire la Donato (Lega) che condanna le scritte su Marsala e invita a isolare chi fomenta l’odio è imbarazzante dopo il silenzio per scritte e gesti ben più gravi che inneggiavano al fascismo e al razzismo”. Ad affermarlo è la presidente dell’assemblea provinciale del Partito Democratico Valentina Villabuona, che interviene su una vicenda che da un paio di giorni sta facendo molto discutere a Marsala, dopo la presa di posizione del circolo locale (che ha condannato le scritte) stigmatizzata dall’ex assessore Paolo Paladino (ai tempi della giunta Galfano). Nel replicare alla Donato, la dirigente del Pd trapanese ricorda le varie occasioni in cui le scritte ingiuriose dell’estrema destra non furono mai oggetto di condanna o censura da parte di Lega o Fratelli d’Italia.

“Certo – riconosce Valentina Villabuona – bisogna condannare l’autore perchè è un problema di decoro pubblico, ma le scritte erano queste: Marsala è antifascista; Io sostengo il ddl Zan; Salvini parassita; Meloni sciacalla. Attendiamo lo stesso comunicato per le prossime svastiche, quando verrà vandalizzato un luogo in ricordo dei partigiani, per le frasi fasciste o speriamo di no, la prossima volta che picchieranno uno straniero”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta