Petrosino, bandiere a mezz’asta per l’agguato in Congo

redazione

Petrosino, bandiere a mezz’asta per l’agguato in Congo

Condividi su:

martedì 23 Febbraio 2021 - 10:31
Petrosino, bandiere a mezz’asta per l’agguato in Congo

Dopo Marsala, anche al Palazzo Comunale di Petrosino oggi bandiere a mezz’asta per l’ambasciatore italiano nel Congo, Luca Attanasio, e per il carabiniere Vittorio Iacovacci. “Lutto e onore per 2 italiani, servitori dello Stato, valorosi”, scrive il sindaco Gaspare Giacalone.

Peraltro Leoluca Orlando, presidente AnciSicilia ha invitato tutti i sindaci siciliani ad esporre le bandiere a mezz’asta in segno di solidarietà alle vittime dell’attacco terroristico avvenuto ieri in Congo.

“Condanniamo il vile atto terroristico avvenuto ieri in Congo nel corso  del quale sono stati trucidati l’ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere  Vittorio Iacovacci e l’autista  Mustapha Milambo  e siamo vicini alle famiglie delle vittime e a tutta l’arma dei carabinieri colpiti da questo terribile lutto”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia.

“Invitiamo tutti i sindaci siciliani  ad esporre le bandiere a mezz’asta in tutti i palazzi comunali  in segno di solidarietà alle famiglie e per onorare la memoria di questi uomini, caduti mentre svolgevano il loro dovere in difesa delle istituzioni”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta