“A scuola sì, ma non così”: anche a Marsala cresce la protesta degli studenti

redazione

“A scuola sì, ma non così”: anche a Marsala cresce la protesta degli studenti

Condividi su:

sabato 20 Febbraio 2021 - 18:53
“A scuola sì, ma non così”: anche a Marsala cresce la protesta degli studenti

Anche a Marsala la Rete degli Studenti Medi ha promosso un’iniziativa sul delicato tema del rientro in sicurezza nelle scuole dopo la chiusura legata all’emergenza Coronavirus. Un gruppo di rappresentanti della Rete si è riunito ieri pomeriggio in piazza della Repubblica per un sit-in, allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sull’argomento. Esposto anche un cartellone con la scritta “A scuola sì, ma non così”. “Non abbiamo intenzione di fermarci – afferma la rappresentante della Rete Monica Genco – vogliamo fare ascoltare la nostra voce anche nei prossimi giorni”. La prossima settimana una delegazione di studenti incontrerà gli assessori del Comune di Marsala, titolari delle deleghe all’istruzione e ai trasporti, a cui chiederanno, in particolare, più corse degli autobus cittadini, in modo da ridurre il rischio di assembramenti a danno dei ragazzi che quotidianamente si recano negli istituti scolastici marsalesi utilizzando i mezzi pubblici. “Non ci accontenteremo di altre promesse, stavolta vogliamo fatti e risposte certe”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta