Scrive Giovanni Maniscalco sugli appelli di Grillo all’unità e il coinvolgimento della minoranza

redazione

Scrive Giovanni Maniscalco sugli appelli di Grillo all’unità e il coinvolgimento della minoranza

Condividi su:

giovedì 19 Novembre 2020 - 09:51
Scrive Giovanni Maniscalco sugli appelli di Grillo all’unità e il coinvolgimento della minoranza

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma dell’ex consigliere provinciale Giovanni Maniscalco, rivolta al sindaco di Marsala, Massimo Grillo.

Gentile Signor Sindaco,

a poco più di un mese dalla Sua elezione, non essendoci stata occasione per poterci incontrare, ho deciso di utilizzare questo mezzo per  farLe i miei auguri di buon lavoro e, nello stesso tempo, congratularmi per la brillante performance  elettorale. Ne approfitto anche per esprimerLe la mia condivisione su ciò che dichiarava in campagna elettorale e che continua ancora a  dichiarare. Mi riferisco al fatto di aver espresso la volontà di coinvolgere tutti, senza distinzione di colori o appartenenze politiche (come una sorta di santa alleanza di salute pubblica)per  traghettare tutti insieme questa nostra città in acque meno agitate di quelle in cui si trova oggi. Ancor di più in considerazione dell’aggravante della pandemia, a fronte della quale tutti, nessuno escluso, è chiamato a fare la propria parte.

Questo fatto di ridare tutti insieme Marsala ai Marsalesi, per quanto mi riguarda, è una cosa molto lodevole, però mi pare che ancora oggi alle parole non seguano i fatti.

Se si chiede fiducia e collaborazione a tutti, allo stesso modo va dato riconoscimento e fiducia a tutti e mi pare che così non è stato.

Credo che sarebbe stato opportuno, proprio per attuare ciò che Lei ha più volte ribadito, dare in occasione delle elezioni del presidente e del vice presidente del Consiglio comunale un riconoscimento alla spaurita ed esigua minoranza, eleggendo uno dei tre a Presidente del consiglio, o almeno il riconoscimento del Vice Presidente. Così non è stato e perciò le chiedo: si può chiedere fiducia e collaborazione a chi non diamo fiducia e a chi non coinvolgiamo nelle dinamiche politiche?

Spero che la Sua risposta non sarà quella di dire che questa è una decisione che hanno preso autonomamente solo i consiglieri, perché chi in passato ha fatto una tale affermazione sappiamo a quale ruolo poi è stato relegato.

Mi auguro che la sua sindacatura possa essere la più proficua di tutte per il bene di Marsala e di tutti noi cittadini, ma credo che così non sarà, perché se il buongiorno si vede dal mattino, questo mi pare che non sia un buon mattino.

Ad Maiora Signor Sindaco,

Giovanni Maniscalco

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta