Risse razziste a Marsala, Villabuona e Licari: “Episodi da condannare”

redazione

Risse razziste a Marsala, Villabuona e Licari: “Episodi da condannare”

Condividi su:

giovedì 15 Ottobre 2020 - 12:06
Risse razziste a Marsala, Villabuona e Licari: “Episodi da condannare”

Valentina Villabuona, presidente provinciale del Partito Democratico, assieme alla Consigliera comunale uscente Linda Licari della direzione dem, in un comunicato congiunto parlano dei fatti di razzismo che coinvolgono la Città di Marsala alla luce dei vari arresti, anche di quelli odierni.

“Per mesi abbiamo denunciato che a Marsala c’era un problema legato al razzismo e per mesi ci hanno risposto che si trattava di equivoci o di mancanza di sicurezza – scrivono Villabuona e Licari -. Oggi altri 4 arresti, giovani che hanno aggredito alcuni ragazzi immigrati e non contenti anche un poliziotto in borghese intervenuto in aiuto dei migranti e che apprendiamo oggi che è stato accoltellato. Esprimiamo vicinanza all’agente che seppur non in servizio è subito intervenuto ed ha subito le conseguenze più gravi. Ci auguriamo che questa volta il neo sindaco di Marsala Massimo Grillo esprimerà un giudizio di condanna senza se e senza ma, che non abbiamo sentito durante la campagna elettorale, forse perché l’argomento non interessava a lui o ai suoi alleati o perché troppo impegnato a parlar male delle assessore designante altrui, per farsi carico di un problema così delicato”.
Poi continuano: “Noi ancora una volta ringraziamo le Forze dell’Ordine per l’attività quotidiana che svolgono e condanniamo senza ambiguità questi gesti, consapevoli che sono comportamenti di una sparuta minoranza, ma consapevoli anche che la cultura e la buona politica sono necessarie affinché questi gesti non si ripetano più”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta