Tossicodipendenze: convenzione tra l'Asp e la Comunità terapeutica di Castellammare

Claudia Marchetti

Tossicodipendenze: convenzione tra l'Asp e la Comunità terapeutica di Castellammare

Condividi su:

Thursday 20 November 2014 - 12:28

Siglata la convenzione tra l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani e la comunità terapeutica “La Forza onlus “ di Castellammare del Golfo,  per l’erogazione del “Servizio terapeutico riabilitativo residenziale” per l’assistenza a soggetti dipendenti da sostanze di abuso. Il servizio, nell’ambito dei programmi per la prevenzione del disagio psicosociale, l’assistenza, la cura, la riabilitazione ed il reinserimento di tossicodipendenti, ha la durata di tre anni , per un numero massimo di venti posti in regime residenziale, per un importo annuo di 426 mila euro. “La convenzione ci permetterà – ha spiegato il direttore generale dell’ASP Fabrizio De Nicola – il recupero della salute fisica o psichica dei soggetti dipendenti da sostanze stupefacenti e psicotrope e di evitare l’allontanamento presso Aziende di altre Regioni dei nostri utenti che necessitano di tali prestazioni, anche tenuto conto che la retta extraregionale è alquanto superiore a quella stabilita dalla Regione” L’ammissione al trattamento nella sede operativa, nel rispetto delle regole proprie dell’ente ausiliario, avviene sulla base della richiesta dell’Azienda sanitaria  di residenza del soggetto, in attuazione del programma terapeutico elaborato dal SERT (Servizio Tossicodipendenze) dell’ASP. Per ciascun soggetto inserito nella sede operativa, la comunità provvederà a predisporre un progetto di riabilitazione e reinserimento finalizzato al raggiungimento di uno stato di equilibrio e di autonomia psico-fisica, in attuazione del programma terapeutico predisposto del SERT di residenza.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta