Una partita benefica del Liceo Scientifico per raccogliere fondi per la cupola della Chiesa Madre

Claudia Marchetti

Una partita benefica del Liceo Scientifico per raccogliere fondi per la cupola della Chiesa Madre

Condividi su:

giovedì 17 Aprile 2014 - 10:59
una delle due squadre scese in campo

una delle due squadre scese in campo

Si è svolta l’altro ieri allo Stadio Municipale “Nino Lombardo Angotta”, una partita di calcio a 11 a scopo benefico, i cui fondi raccolti verranno destinati al restauro della cupola della Chiesa Madre, organizzata dal Liceo Scientifico “Pietro Ruggieri” di Marsala. La gara, disputata tra gli allievi di tutti gli istituti superiori della Città. Un incontro che ha riunito, dunque, l’attenzione per lo sport – rafforzata proprio dal nuovo indirizzo per atleti e futuri manager sportivi – e l’amore per la cultura e per l’arte. Le due squadre partecipanti sono state denominate “Carità e Amore” e “Amicizia e Fratellanza”, per sottolineare lo scopo umanitario della manifestazione. Allo Stadio era presente Padre Ponte, arciprete della Chiesa Madre, che ha introdotto la partita con una riflessione sui valori della vita. Intanto la dirigente scolastica Fiorella Florio è volata a Roma per partecipare ad un seminario del Miur con il Coni. Tra i relatori, tra gli altri, la campionessa paralimpica (nonché cantante), Annalisa Minetti.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta