Campobello, si dimette l’assessore Accardo. Dal sindaco Castiglione parole di stima e gratitudine

redazione

Campobello, si dimette l’assessore Accardo. Dal sindaco Castiglione parole di stima e gratitudine

Condividi su:

mercoledì 08 Gennaio 2020 - 13:21
Campobello, si dimette l’assessore Accardo. Dal sindaco Castiglione parole di stima e gratitudine

Motivi di carattere personale sono alla base della decisione dell’assessore Valentina Accardo di rassegnare le dimissioni dalla giunta comunale di Campobello di Mazara. La professionista campobellese era titolare delle deleghe ai lavori pubblici e all’urbanistica.

Sulla vicenda interviene oggi il sindaco Giuseppe Castiglione: «Ringrazio di vero cuore l’assessore uscente Valentina Accardo che, sin dall’inizio del mio mandato, è stata sempre al mio fianco, operando con competenza, professionalità e abnegazione e spendendosi quotidianamente nell’interesse esclusivo della collettività campobellese. Sia nel ruolo di consigliere comunale, che continua a ricoprire, sia in quello di assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici, carica quest’ultima che ha ricoperto per quasi 2 anni, l’arch. Valentina Accardo ha infatti sempre messo in campo le sue competenze e le sue qualità, apportando un notevole valore in seno a questa Amministrazione comunale, seguendo scrupolosamente tutte le attività relative alle sue deleghe e, in particolare, quelle inerenti l’adozione dello schema di massima del Piano regolatore Generale, l’esecuzione dei lavori per il recupero del cineteatro Olimpia e i lavori, non ancora completati, per la realizzazione di un salotto urbano nella via Crispi. Nell’esprimerle anche tutta la mia stima e la mia gratitudine per aver dimostrato sempre un grande attaccamento al Sindaco e a questa maggioranza, sono certo infine che l’arch. Valentina Accardo continuerà a collaborare attivamente con questa Amministrazione comunale, garantendo lo stesso impegno nel portare avanti tutte le iniziative necessarie e utili al miglioramento del nostro territorio e della comunità campobellese».

Condividi su: