Emette fatture con altro nome, rinviato a giudizio un uomo di Strasatti

redazione

Emette fatture con altro nome, rinviato a giudizio un uomo di Strasatti

Condividi su:

martedì 10 Dicembre 2019 - 16:45
Emette fatture con altro nome, rinviato a giudizio un uomo di Strasatti

Si terrà il 12 maggio 2020, il processo che vede imputato A. B., di 36 anni, per emissioni di fatture false. I fatti si riferiscono al periodo che va dal 2013 al 2016 quando, secondo il pm di Marsala Maria Milia, l’uomo – residente a Strasatti – a più riprese, avrebbe venduto alla ditta “Celeste Rottami”, materiale metallico vario per le quali dopo l’indagine condotta dalla Guardia di Finanza, non possedeva le necessarie autorizzazioni normative e amministrative.

In pratica l’uomo avrebbe emesso decine di fatture sostituendo la propria persona a quella di M. B., utilizzando le generalità di quest’ultimo, anch’egli abitante di Strasatti. Nel procedimento che inizierà davanti al giudice monocratico lilybetano, nel maggio 2020, l’uomo imputato sarà difeso dall’avvocato del Foro di Marsala, Vito Cimiotta.

Condividi su: