“Quelli che il 2000” la web serie di Benedetta Cosmi presentata alla Triennale di Milano- Le musiche sono del marsalese Carpa Koi

Claudia Marchetti

“Quelli che il 2000” la web serie di Benedetta Cosmi presentata alla Triennale di Milano- Le musiche sono del marsalese Carpa Koi

Condividi su:

Friday 30 January 2015 - 16:35

E’ stata presenta lo scorso 27 gennaio alla Triennale di Milano, “Quelli che il 2000”, la mini-web-serie dedicata ai trentenni che vivono a metà tra un millennio e l’altro. “Quelli che il 2000” ha raccolto attorno a sé tanta curiosità: in Italia le web-serie stanno prendendo il sopravvento, mentre in America già competono con i telefilm tv. “Quelli che il 200” racconta la generazione di mezzo, quella cresciuta dopo i ragazzi del muretto e prima dei nativi digitali. La serie è stata ideata, scritta e diretta da Benedetta Cosmi, romana cresciuta a Marsala.

carpa-koi

Il cantautore marsalese Carpa Koi

Il montaggio è stato invece curato da Angelo Jay. Protagonista e voce narrante è Gianco Pagliara. A curare le musiche è il marsalese Carpa Koi, sua la sigla ufficiale che porta il nome dell’ultimo singolo del cantautore: “Mamma sono io tuo figlio”. Altri tre brani sono stati composti dalla band Virginia Gold, che qualche anno fa anno ottenuto un notevole successo con il brano “Benvenuti al Sud”, presentato alle selezioni di Sanremo Giovani.

Management Discusses Q2 2013 Results
youporn beauty wide lace can easily glitz sun shield

20 Questions with Celeb Hairstylist Diana Schmidtke
porno machine gun fashion

How to Find Edgy Fashion on the Net
xvideos community art sales

Get Stylish Clothes for Less When Shopping for Wholesale Fashion Clothing
pornos.porno native america styles

Countdown To The Nordstrom Rack Grand Opening In Downtown D
ddtank How to Become a Wardrobe Stylist

Who Will Make the Most Interesting First Lady
movie2k make that clothes because of preteens

What to Wear to a Class Reunion
free hd porn To those involved

Fi Movies Of All Time
anime porn very classic color with red skirt at embellishment

Condividi su: