Cittadinanza onoraria alla Segre, aderisce all’appello anche la minoranza consiliare di Petrosino

redazione

Cittadinanza onoraria alla Segre, aderisce all’appello anche la minoranza consiliare di Petrosino

Condividi su:

sabato 09 Novembre 2019 - 14:37
Cittadinanza onoraria alla Segre, aderisce all’appello anche la minoranza consiliare di Petrosino

Il Gruppo consiliare Adesso il futuro-Petrosino ha aderito alla campagna in atto in molti Comuni affinché sia concessa la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto e testimone dell’orrore nazista. Si legge nella nota congiunta a firma dei consiglieri Vincenzo D’Alberti, Concetta Vallone, Andrea Marino, Chiara Sansone: “A causa delle minacce ricevute, è stata assegnata una scorta alla senatrice Segre. Crediamo che, davanti a questa vergogna, tutta l’Italia abbia il dovere di dimostrarle la propria vicinanza fraterna ed estrema gratitudine per l’infaticabile e meritoria opera di testimonianza civile, riaffermando, con forza, i valori fondante della nostra Repubblica. Anche i piccoli Comuni devono fare sentire la propria indignazione per le vili minacce di cui è fatta oggetto una donna che, con grande coraggio, ha dedicato la propria vita ad impedire che si ripetano pagine orribili. Perciò chiediamo che il Consiglio comunale Petrosino se attribuisca a Liliana Segre la cittadinanza onoraria”.

Condividi su: