Il non-evento di Memesuddu Trapani al mare, chiedendo al Comune un cartellone estivo

redazione

Il non-evento di Memesuddu Trapani al mare, chiedendo al Comune un cartellone estivo

Condividi su:

giovedì 04 Agosto 2022 - 11:45

Memesuddu Trapani, lancia un’iniziativa che ha a tema il mare, con un velo polemico nei confronti dell’Amministrazione comunale e degli eventi estivi in Città.

“Sabato 6 agosto a partire dalle 23 invitiamo quindi tutta la cittadinanza a partecipare al non-evento dell’anno riversandosi nella spiaggia sotto le mura tra piazza ex Mercato del Pesce e il Bastione Conca, da cui si accede da Porta Botteghelle, che molti chiamano impropriamente Porta Ossuna, o semplicemente contemplando la vista del litorale da via Mura di Tramontana Ovest che domina la spiaggia suddetta. Il noto evento è stato lanciato su Facebook ed ha raccolto circa 1.000 adesioni di utenti divertiti dalla proposta, ma Memesuddu ci tiene a precisare che il non-evento si terrà davvero”, affermano dalla pagina-associazione.

Ci dispiace per quei comuni come San Vito lo Capo o Castellammare del Golfo che, non avendo la fortuna di essere bagnati dal mare, si ritrovano costretti a organizzare serate di intrattenimento per la loro cittadinanza a base di concerti, mostre ed eventi sul cibo – dicono ironicamente, naturalmente da Memesuddu -. Noi invece che possiamo fregiarci di vivere a Trapani invece ci divertiremo davvero riversandoci in una delle spiagge più belle del centro storico. Grazie al Sindaco e alla Giunta da lui capeggiata potremo non-mangiare e non-ascoltare musica ma il tutto contemplando il nostro amato Mediterraneo. Naturalmente sarà possibile portare cibo e alcol da casa o recuperarlo in una delle attività commerciali cittadine che insistono nei dintorni della spiaggia. La non-musica che sarà diffusa sarà curata dal comitato residenti del centro storico, da sempre un punto di riferimento dell’intrattenimento trapanese“.

Quello che Memesuddu si augura con questo non-evento è che “… il 2022 sia l’ultimo anno in cui a Trapani non si organizzi letteralmente nulla per la cittadinanza durante il periodo estivo. L’anno prossimo sono previste le amministrative e chiunque riesca a vincere la competizione elettorale è necessario che il tema del cartellone estivo entri nell’agenda una volta per tutte, onde evitare di doverci rivedere nel 2023 per replicare questa non-esperienza”.

L’appuntamento è per sabato 6 agosto in spiaggia.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta