Nasce la lista Marsala Coraggiosa. Licari: “Lavoreremo per fare dello Stagnone un’Area Marina Protetta”

vincenzofiglioli

Nasce la lista Marsala Coraggiosa. Licari: “Lavoreremo per fare dello Stagnone un’Area Marina Protetta”

Condividi su:

giovedì 06 Agosto 2020 - 06:30
Nasce la lista Marsala Coraggiosa. Licari: “Lavoreremo per fare dello Stagnone un’Area Marina Protetta”

Marsala Coraggiosa è la prima lista ad essere presentata alla città, in vista delle prossime amministrative. Presso gli spazi del centro sportivo Jamakite, Agostino Licari e Linda Licari hanno presentato il nuovo soggetto politico che sosterrà la candidatura a sindaco di Alberto Di Girolamo (presente all’iniziativa). In realtà, pur conservando tratti tipici delle proposte civiche, Marsala Coraggiosa si presenta come una lista organica al Partito Democratico, come testimonia anche la partecipazione all’evento della presidente dell’assemblea provinciale Valentina Villabuona.

“Lo spirito di questa lista è riportare la bellezza della politica – ha affermato il vicesindaco Licari -. Ci vuole coraggio per opporsi al populismo e al negazionismo, la politica ha il dovere di farlo”. Tra i punti principali, l’attenzione all’ecologia e alla green economy. In quest’ottica, Agostino Licari ha lanciato la proposta di rendere lo Stagnone un’Area Marina Protetta: “Chiederemo al sindaco di avviare le procedure per raggiungere quest’obiettivo”, ha sottolineato l’assessore all’ambiente.

Nel suo successivo intervento, la consigliera comunale ha evocato Enrico Berlinguer, ma anche Elly Schlein e Greta Thunberg, esprimendo parole di ammirazione per la campagna elettorale che il centrosinistra è riuscito a portare avanti per le regionali in Emilia-Romagna, sottolineando il valore di una politica condotta dal basso, dai cittadini e dai territori, che rifondi l’area progressista a partire da una maggiore attenzione all’ambiente, alle diseguaglianze, al lavoro, ai diritti civili. Poi, alcuni spunti programmatici per l’amministrazione che verrà, con una “comunicazione costante e semplice, che arrivi a tutti”, più incontri e confronti con i cittadini, investimenti su istruzione e cultura, maggiore presenza nei quartieri popolari. ome avvenuto negli ultimi mesi. Parlare più spesso con i cittadini, andare nei quartieri in cui si va solo in campagna elettorale; investimenti programmatici su cultura e istruzione. “Lavoreremo per renderci protagonisti del futuro di Marsala, pensando ad una città che guardi davvero all’Europa, valorizzando ciò che di positivo è stato fatto, e lavorando soprattutto su ciò che non ha funzionato”, ha sottolineato ancora Linda Licari che ha poi lanciato un appello a quei pezzi dell’area progressista che sembrano voler mantenere le distanze dalla coalizione di Alberto Di Girolamo: “Credo dobbiamo tentare in questa campagna elettorale la linea dell’unità, bene collettivo che deve essere prioritario rispetto ai piccoli rancori personali o ai chiarimenti che non ci sono stati”.

A seguire, gli interventi di altri sostenitori (e probabili candidati) della lista Marsala Coraggiosa: il videomaker Paolo Pellegrino, l’imprenditore agricolo Davide Piccione, la consulente ambientale Simona Pecorella, il neo studente di giurisprudenza Antonino Paladino, lo studente di ingegneria Paolino Maltese, l’imprenditore Riccardo Patti, la consulente del lavoro Michaela Di Caprio, lo studente di fisica Marco Parrinello, la psicologa Marilena Titone e il volontario presso il 118 Fabrizio Saladino.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta